Servizio Distretto Culturale Città di Cremona e Unesco

Competenze specifiche

  • gestione dell'Ufficio Unesco del Comune di Cremona: coordinamento amministrativo, organizzativo e di governance, progettazione culturale e ricerca fondi, piano di comunicazione, azioni di valorizzazione, tutela e scrittura del Piano di salvaguardia del saper fare liutario cremonese, iscritto nella Lista del Patrimonio Immateriale dell'Umanità istituita con la Convenzione Unesco del 2003;

  • coprogettazione di azioni di tutela, documentazione (SIRBeC web), valorizzazione e incremento delle Collezioni Civiche Liutarie, anche con riferimento al costituendo sistema museale ‘Cremona Musei’; coordinamento organizzativo di progetti di ricerca applicata relativi allo stesso patrimonio;

  • rete bibliotecaria - Coordinamento amministrativo per la Convenzione istitutiva della Rete bibliotecaria Cremonese (ex art 30 T.U. Enti locali) e supporto agli organi di governo; coordinamento dei processi amministrativi relativi ai servizi centralizzati del sistema bibliotecario unico (catalogazione, interprestito, supporto alle biblioteche del sistema); istruttoria e gestione degli accordi con partner della RBC (Rete bibliotecaria bresciana, Biblioteca Statale di Cremona); programmazione delle azioni di sviluppo della rete;

  • relazioni con fondazioni e istituzioni culturali (Fondazione Ponchielli, Fondazione Museo del Violino, Istituto Superiore di Studi Musicali ‘Claudio Monteverdi’ – Conservatorio di Cremona)-Coordinamento delle relazioni del Comune di Cremona con fondazioni e istituzioni culturali, con particolare riferimento a programmazione e progettazione e fundraising; supporto per la gestione delle relazioni tra il Comune e gli organi di governo delle fondazioni e dell’ISSM Monteverdi con riferimento agli atti negoziali intercorrenti tra Comune e i medesimi soggetti e ai contributi collegati alle convenzioni;

  • rapporti e collaborazioni istituzionali con gli aderenti all'Atto di Intesa relativo al Saper fare liutario e ad aderenti e sostenitori del Distretto culturale della liuteria (Aess - Archivio Eredità Immateriali di Regione Lombardia,Rete Siti Unesco Lombardi, Ministero per i beni e per le attività culturali e per il turismo: Focal point Unesco; Rete degli Elementi Immateriali italiani; Unesco: Ufficio Regionale per la Scienza e la Cultura in Europa; Politecnico di Milano,Università degli Studi di Pavia, Fondazione Cariplo, Fondazione Bracco, FederlegnoArredo - Salone del Mobile; associazioni di categoria; portatori della pratica).

News in evidenza

Al lavoro per la realizzazione di un violino
Salvaguardare il saper fare liutario affinché la trasmissione del metodo perduri nel tempo. E’ intorno a questo articolato tema...