Il 20 novembre in Comune la Giornata mondiale dei diritti dei bambini

Versione stampabileVersione PDF

Il 20 novembre si celebra la Giornata mondiale dei diritti dei bambini, sanciti dalla Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza adottata il 20 novembre 1989 e ratificata dall’Italia il 27 maggio 1991.

Ad ogni articolo della convenzione corrisponde un diritto, tra questi anche quello di essere protetti in caso di guerra, atrocemente violato nei conflitti in corso.

Assume dunque un significato particolare questo 20 novembre perché quanto sta accadendo ai bambini nelle situazioni di guerra non può che lasciarci sgomenti ma, di questo e di altri diritti parleremo con loro, perché il 20 novembre, a partire dalle ore 10, nella Sala dei Quadri di Palazzo incontreremo ed ascolteremo bambini e bambine di diverse classi delle scuole cittadine che ci porteranno le loro parole e i loro pensieri”, dichiarano il presidente del Consiglio Comunale Paolo Carletti e l’assessora all’Istruzione Maura Ruggeri.

Il Presidente e l’Assessora incontreranno infatti alunne e alunni delle classi 3a B e 5a A della scuola “Capra Plasio”, della classe 5a della “Realdo Colombo”, della 5a B della “B. M. Visconti”, delle classi 3a A e 3a B della primaria “A. Manzoni”, della 3a D della scuola secondaria di primo grado “Virgilio”.

Inoltre, in occasione della Giornata Internazionale dell'Infanzia e dell'Adolescenza il Comune di Cremona aderisce all’iniziativa di ANCI Diritti in comune per cui i Comuni sono chiamati a compiere gesti simbolici per diffondere la conoscenza dei diritti dei bambini e dei ragazzi fra i cittadini e rinnovare l'impegno delle amministrazioni comunali per garantire l'attuazione della Convenzione ONU.

Pertanto, la sera del 20 novembre, la facciata del Palazzo Comunale si illuminerà di blu secondo quanto chiesto a livello mondiale da UNICEF attraverso l’iniziativa Go Blue.

Tipologia
News
Categoria di News