Coppa Italia 3D Indoor: il tiro con l’arco arriva a CremonaFiere

Versione stampabileVersione PDF

Questo weekend, 1 e 2 ottobre, il Padiglione 2 di Cremona Fiere ospiterà l’evento Coppa Italia 3D Indoor organizzato da Cremarchery Team in collaborazione con Arcieri Seri-Art Cremona, Arcieri del Rivellino ed Arcieri delle Alpi, con la partecipazione di FITARCO – FITARCO Regione Lombardia ed il patrocinio del Comune di Cremona.

L’evento, presentato questa mattina nella Sala dei Quadri di Palazzo Comunale, è giunto alla sua terza edizione e, dopo le prime due tenutesi in Piemonte, quest’anno sarà ospitato proprio a Cremona. Si tratta di una gara sperimentale in quanto la disciplina del tiro con l’arco 3D è nata per essere disputata in spazi all’aperto molto ampi, generalmente boschi. Per questo motivo non è ancora un evento federale in quanto non assegna nessun titolo italiano. Pur nascendo per l’outdoor, “la passione degli arcieri è tanta da non potersi fermare nei mesi invernali e anche questa disciplina in futuro potrà eventualmente essere riconosciuta formalmente dalla federazione”, come affermato da Ardingo Scarzella, responsabile eventi di Fitarco.

Gli spazi di CremonaFiere sono risultati essere i più idonei per consentire la realizzazione di queste gare e l’evento sposa perfettamente la mission dell’Ente Fiera, sempre più intenzionata ad ospitare eventi eterogenei ed inusuali, come affermato dallo stesso Direttore Massimo De Bellis.

La Coppa Italia 3D ha ottenuto il patrocinio e la collaborazione da parte del Comune di Cremona ed è stata inserita dall’Assessorato allo Sport all’interno del progetto sperimentale Sport&Turismo, nato in sinergia con il Settore Turismo, che mira a valorizzare gli eventi sportivi maggiormente rilevanti e promuovere la città a livello turistico. Come affermato dallo stesso Assessore allo Sport Luca Zanacchi, questo evento rappresenta un’importante occasione per la città in quanto coinvolgerà circa 370 atleti provenienti da tutta Italia con relativi accompagnatori.

Nella giornata di sabato si terranno le qualifiche, mentre il clou della gara sarà domenica tra le 14,00 e le 16,00, fascia oraria in cui si terranno le finali. L’evento è aperto al pubblico e l’ingresso è gratuito sia il sabato sia la domenica dalle 11,00 alle 16,00. Oltre ad assistere alle gare ed incontrare campioni e campionesse come Paola Fantato, Alberto Simonelli ed Elisabetta Mellino, sarà possibile sperimentare la disciplina e “tirare con l’arco” anche a soggetti portatori di disabilità.

Come sottolineato, sia dall’Assessore allo Sport Luca Zanacchi sia dal Direttore di CremonaFiere Massimo De Bellis che dagli stessi organizzatori, risulta essere sempre più cruciale unire le forze per sviluppare eventi sempre più importanti ed attrattivi che apportino reali benefici alla città e questo rappresenta sicuramente un passo importante.

Tipologia
News
Categoria di News