Torna il concorso “Piccoli passi per un comportamento sostenibile”

Versione stampabileVersione PDF

Dopo una sospensione di due anni torna il concorso Piccoli passi per un comportamento sostenibile che mira a valorizzare comportamenti quotidiani ambientalmente sostenibili: andare e tornare da scuola a piedi attraverso il Piedibus, diminuire gli sprechi di cibo e promuovere l’educazione al gusto, eseguire correttamente la raccolta differenziata. Queste le finalità della sesta edizione del concorso, in programma dal 2 al 20 maggio, promosso dall’Assessorato all’Istruzione.

La nuova edizione del concorso è stata illustrata questa mattina dall’Assessore all’Istruzione Maura Ruggeri e dalla responsabile del Servizio Politiche Educative e Istruzione del Comune di Cremona Silvia Bardelli, affiancate dalle referenti del progetto, Alberta Schiavi e Alice Fornasari, alla presenza dei sostenitori dell’iniziativa: Simona Giorgi per CAMST Soc. Coop. a r.l., Tommaso Coppola, Presidente AFM Cremona, e Maria Zoppi, Area Manager Gruppo ADMENTA Itala S.p.A., Elena Uggeri, referente Ufficio Igiene Ambientale di Linea Gestioni s.r.l., Piercarlo Bertolotti, Presidente di FIAB Biciclettando Cremona.

Piccoli passi per un comportamento sostenibile è un invito a consumare meno riducendo gli sprechi di cibo, a consumare meglio utilizzando cibi sani, naturali, poco trasformati, a muoversi di più e a produrre meno rifiuti indifferenziati per ottenere molteplici vantaggi in termini di salute e di salvaguardia dell’ambiente e delle risorse della terra”, ha dichiarato tra l'altro l’Assessore Maura Ruggeri, che ha poi aggiunto: “Lo sviluppo di una società sostenibile deve essere visto come un continuo processo di apprendimento, che esplori anche argomenti e scelte difficili: risposte e soluzioni appropriate cambiano con la crescita dell’esperienza, per il quale serve un’educazione che fornisca capacità critica, maggiore consapevolezza e forza per esplorare nuove visioni e concetti”.

Il concorso premia i comportamenti quotidiani più sostenibili per incoraggiarne la diffusione sia in ambito scolastico che famigliare. Il concorso coinvolge tutte le scuole infanzia, 6 statali e 9 comunali, con rispettivamente 432 e 729 bambini iscritti, le scuole primarie statali distribuite in 14 plessi raggiungendo quindi più i 2400 bambini e, novità di quest'anno, anche le 4 scuole secondarie di primo grado con circa 1880 ragazzi.

Il concorso prevede 5 sezioni che comprendono azioni sostenibili che tutti, a partire dai bambini, posso fare quotidianamente a partire da scuola:

+ PIEDIBUS (solo per le scuole che hanno il servizio piedibus)

Ai bambini partecipanti verrà distribuito un blocchetto di "biglietti corse piedibus". Ogni biglietto dovrà essere completato con l'indicazione della scuola e della classe di appartenenza e consegnato ai genitori o ai volontari accompagnatori ad ogni corsa. Il numero dei biglietti consegnati darà un punteggio alla classe e alla scuola.

+ RACCOLTA DIFFERENZIATA (per tutte le scuole primarie e secondarie di primo grado)

In collaborazione con Linea Gestioni verrà controllata la quantità di rifiuti indifferenziati prodotti. La scuola che farà meglio la differenziazione dei rifiuti e produrrà meno rifiuti indifferenziati otterrà un punteggio maggiore.

+ MOBILITA' SOSTENIBILE (per tutte le scuole primarie)

Questa sezione è rivolta a tutte le scuole primarie che nel mese di maggio attiveranno almeno un'azione di mobilità sostenibile quali:

  • promuovere una o più giornate di Andiamo a scuola a piedi (con numero partecipanti e foto a documentazione)

  • sperimentare almeno 1 settimana di piedibus (per le scuole che non hanno il servizio con numero partecipanti, percorso e foto a documentazione)

  • sperimentare almeno una linea di bicibus in collaborazione con FIAB Cremona

  • partecipare alla Caccia alle Magnolie – in collaborazione con il Settore Cultura e Turismo

+ EDUCAZIONE AL GUSTO (per tutte le scuole primarie)

L'Ufficio Ristorazione misurerà quotidianamente il numero dei cambi pasto in mensa. La scuola che farà meno cambi e meno sprechi otterrà un punteggio maggiore.

- SPRECHI ALIMENTARI (per tutte le scuole infanzia e primarie)

L'Ufficio Ristorazione misurerà la percentuale degli sprechi in mensa. La scuola che farà meno sprechi otterrà un punteggio maggiore.

Sarà assegnato un premio per ogni sezione di concorso:

  • alla scuola che avrà utilizzato più piedibus (verrà premiata anche la classe che all'interno di ogni scuola totalizzerà più corse piedibus)

  • alla scuola che avrà fatto meno sprechi alimentari

  • alla scuola che avrà fatto meno cambi pasto e più educazione al gusto

  • alla scuola che avrà fatto più raccolta differenziata

  • Alle scuole che avranno partecipato alla sezione "+ MOBILITA' SOSTENIBILE".

La premiazione si terrà martedì 31 maggio, alle ore 16,30, al Parco delle Colonie Padane.

 

Allegati: 

Tipologia
News
Categoria di News