Riqualificato il parco intitolato a mons. Maurizio Galli

Versione stampabileVersione PDF
Scorcio del parco mons. Maurizio Galli riqualificato

Ultimata la riqualificazione del parco intitolato a mons. Maurizio Galli, situato tra le vie Ferragni e Argine Panizza. Sono state messe a dimora quindici nuove piante, tra le quali cornioli ad alberello, carpino bianco a siepe, biancospino, aceri riccio, gelsi bianchi, aceri campestri e sostituiti due aceri, rimossi in quanto staticamente pericolosi.

Sistemata con una siepe di photinia, oltre che la relativa protezione, l'area riservata allo sgambamento dei cani, dotata di impianto di irrigazione per garantire l'attecchimento della siepe.

Sono stati infine livellati i percorsi interni, eliminando alcuni ostacoli per l'utenza debole, riposizionate le griglie in metallo per il drenaggio dell’acqua e completati i vialetti con la posa di ghiaietto. Il costo complessivo dell’intervento ammonta a circa 25.000,00 Euro.

Il parco necessitava di un intervento di miglioramento qualitativo sia per quanto riguarda le alberature che per i vialetti. In particolare si è lavorato per il miglioramento dell’area riservata allo sgambamento dei cani, molto utilizzata, in modo da incrementare la qualità ambientale e la fruizione complessiva del parco. Il prossimo intervento riguarderà la sistemazione dell’arredo (panchine e tavoli) di questo spazio verde frequentato da persone di ogni età. Nel ringraziare il Servizio Progettazione Verde e la ditta Corteverde di Cremona per l’impegno profuso, desidero inoltre rimarcare che per questi lavori preziosa è stata la collaborazione con il Comitato di Quartiere 9”, dichiara l’Assessore al Verde Rodolfo Bona.

 

Tipologia
News
Categoria di News