Collegamento ferroviario Cremona- Piacenza, chiesto un incontro con le Regioni Lombardia ed Emilia Romagna

Versione stampabileVersione PDF

Un incontro in tempi brevi sulle problematiche inerenti il collegamento ferroviario tra le provincie di Cremona e Piacenza. E’ quanto chiedono, in una lettere a firma congiunta inviata a Claudia Terzi, Assessore alle Infrastrutture e Trasporti di Regione Lombardia e ad Andrea Corsini, Assessore alla Mobilità e Trasporti della Regione Emilia Romagna, il sindaco di Cremona, Gianluca Galimberti, e la sindaca di Piacenza, Patrizia Barbieri. La lettera è stata inviata, per conoscenza, anche ai Presidenti delle due Regioni, Attilio Fontana e Stefano Bonaccini.

A seguito di richieste già avanzate in precedenza, i due Sindaci sollecitano un incontro per confrontarsi sulle criticità del collegamento ferroviario tra Cremona e Piacenza e le rispettive provincie. Come viene sottolineato nella lettera, i ripristini delle tratte ferroviarie Cremona-Piacenza e Cremona-Fidenza sono infatti strategici sia per Cremona, sia per Piacenza. Si tratta di una questione, come ribadiscono i due amministratori, che riguarda cittadini ed imprese, anche in virtù del forte sviluppo in atto nelle due città e nei loro territori.

Tipologia
News
Categoria di News