Azienda Speciale Comunale per i Servizi alla Persona Cremona Solidale: nomina, dalla data del relativo insediamento fino al 30 giugno 2024 e, comunque, fino alla nomina del/i subentrante/i, dell'Organo di Revisione

Versione stampabileVersione PDF

N. 74383 lì, 13 ottobre 2021

OGGETTO: Azienda Speciale Comunale per i Servizi alla Persona denominata “Cremona Solidale”: nomina, dalla data del relativo insediamento fino al 30 giugno 2024 e, comunque, fino alla nomina del/i subentrante/i, dell'Organo di Revisione, di cui all'art. 30 del relativo Statuto.

IL SINDACO

- Premesso che:

  • con deliberazione n. 90/55988 in data 25 novembre 2003, il Consiglio Comunale ha, tra l'altro, approvato, ai sensi degli artt. 113 bis e 114 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, la costituzione dell'Azienda Speciale Comunale per i Servizi alla Persona denominata "Cremona Solidale", avente decorrenza operativa dal 1° gennaio 2004, nonché il relativo Statuto;

  • tale Statuto è stato modificato con deliberazioni di Consiglio Comunale n. 14 in data 17 marzo 2008 e n. 15/16264 in data 26 febbraio 2018;

  • l'articolo 30, comma 1, di tale Statuto stabilisce quanto segue: 1. L'Organo di Revisione, i cui componenti sono scelti tra gli iscritti all'Albo dei Revisori Contabili, è nominato dal Sindaco, sulla base degli Indirizzi stabiliti dal Consiglio Comunale. Il Collegio è composto da tre membri, compreso il Presidente, che viene indicato dal Sindaco al momento della nomina; il Consiglio Comunale può indicare l'assegnazione dell'incarico ad un Revisore Unico, ferma la nomina da parte del Sindaco.";

  • il successivo comma 2 conferma che: "2. Ciascun componente dell'Organo di Revisione resta in carica sino al 30 giugno del terzo anno successivo a quello di nomina e, comunque, sino alla nomina del subentrante.";

  • i commi 3 e 4 di tale articolo statutario dispongono che: "3. I componenti dell'Organo di Revisione non sono rinominabili più di una volta. 4. In materia di incompatibilità alla nomina, nonché revoca - decadenza - sospensione, valgono le vigenti norme pubblicistiche e civilistiche e gli indirizzi generali comunali per le nomine e le designazioni di competenza del Sindaco dei rappresentanti del Comune presso aziende, istituzioni, fondazioni, enti e società; non possono essere nominati, o se nominati decadono, coloro i quali abbiano liti pendenti con l'Azienda o il Comune.”;

  • con deliberazione n. 26/29220 in data 16 aprile 2018 il Consiglio Comunale, nell'ambito dell'aggiornamento degli indirizzi strategici dell'Azienda Speciale Comunale per i Servizi alla Persona "Cremona Solidale", per l'anno 2018, e dell'approvazione dei relativi atti fondamentali, ha indicato l'assegnazione dell'incarico di revisione ad un Revisore Unico, ferma la nomina da parte del Sindaco;

  • con proprio atto n. 78689 di Prot. in data 26 ottobre 2018 è stato nominato, fino al 30 giugno 2021 e, comunque, fino alla nomina del/i subentrante/i, il Dott. Tommaso Coppola quale Revisore Unico dell'Azienda Speciale Comunale per i Servizi alla Persona "Cremona Solidale";

  • con deliberazione n. 31 in data 24 luglio 2020 il Consiglio Comunale ha aggiornato e approvato gli Indirizzi strategici dell'Azienda Speciale Comunale per i Servizi alla Persona "Cremona Solidale" per il periodo 2020-2022;

  • con deliberazione n. 17 in data 19 aprile 2021 il Consiglio Comunale, nell'ambito dell'approvazione degli atti fondamentali dell'Azienda Speciale Comunale per i Servizi alla Persona "Cremona Solidale" per l'anno 2021 ha stabilito che: "Il 30 giugno 2021 scadrà inoltre l'Organo di Revisione, che comunque, rimarrà in carica fino alla nomina del subentrante, in riferimento all'art. 30, comma 1, dello Statuto dell'Azienda; si ritiene, per ragioni di adeguatezza organizzativa, anche in considerazione della situazione determinatasi con l'emergenza sanitaria, di confermare la prescrizione statutaria in ordine alla composizione collegiale dell'Organo" (composto da 3 membri);

  • si è reso, pertanto, necessario avviare la procedura per la nomina dell'Organo di Revisione dell'Azienda Speciale Comunale per i Servizi alla Persona "Cremona Solidale", dalla data del relativo insediamento fino al 30 giugno 2024 e, comunque, fino alla nomina del/i subentrante/i;

tutto ciò premesso;

richiamati:

  • l'art. 50 – comma 8 – del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267;
  • l'art. 12 – comma 4 – lettera o) – del vigente Statuto di questo Comune;

visti gli Indirizzi per la nomina e la designazione da parte del Sindaco di Rappresentanti presso Enti, Aziende ed Istituzioni (art. 42, comma 2, lettera m), del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267), definiti dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 45 in data 21 ottobre 2019 e pubblicati sul Sito Istituzionale di questo Comune – Sezione "Amministrazione Trasparente" – Sottosezione "Enti Controllati";

richiamato, pertanto, il proprio Avviso n. 65264 di Prot. in data 13 settembre 2021 portante “Avviso di apertura della procedura di nomina, dalla data del relativo insediamento fino al 30 giugno 2024 e, comunque, fino alla nomina del/i subentrante/i, dell'Organo di Revisione dell'Azienda Speciale Comunale per i Servizi alla Persona "Cremona Solidale", di cui all'art. 30 del relativo Statuto”;

richiamata, altresì, la deliberazione di Giunta Comunale n. 179 in data 22 settembre 2021 avente ad oggetto “Determinazione dei compensi dei membri dell’Organo di Revisione dell’Azienda Speciale Comunale per i Servizi alla Persona “Cremona Solidale”;

preso atto delle segnalazioni pervenute, tramite l'Ufficio Protocollo di questo Comune, e di cui alla relativa attestazione istruttoria del Segretario Generale in data 7 ottobre 2021, assunta al Protocollo Generale in data 7 ottobre 2021 al n. 72223;

valutata l'ammissibilità delle segnalazioni stesse alla stregua di quanto previsto dagli Indirizzi di cui sopra e dalla relativa normativa in materia;

ritenuto di procedere alla nomina in argomento sulla base dell'esame analitico dei curricula in atti e tenuto conto del rapporto fiduciario che necessariamente deve intercorrere con i rappresentanti nominati;

ritenuto che:

  • la dott.ssa Elisabetta Pasquali possieda i necessari requisiti nonché qualificata competenza e esperienza desumibili, in particolare, dagli studi compiuti, dall'attività professionale svolta, dai ruoli e dagli incarichi ricoperti;
  • il dott. Andrea Gamba possieda i necessari requisiti nonché qualificata competenza e esperienza desumibili, in particolare, dagli studi compiuti, dall'attività didattica, scientifica e professionale svolta, dai ruoli e dagli incarichi ricoperti;
  • il dott. Giovanni Costa possieda i necessari requisiti nonché qualificata competenza e esperienza desumibili, in particolare, dagli studi compiuti, dall'attività didattica e professionale svolta, dai ruoli e dagli incarichi ricoperti;

DECRETA

1) nominare, ai sensi dell'art. 30 del relativo Statuto, l'Organo di Revisione dell'Azienda Speciale Comunale per i Servizi alla Persona denominata "Cremona Solidale" come segue:

  • dott.ssa Elisabetta Pasquali Presidente
  • dott. Andrea Gamba Membro
  • dott. Giovanni Costa Membro

2) dare atto, ai sensi dell'art. 30 – comma 2 – dello Statuto aziendale, che il Presidente dott.ssa Elisabetta Pasquali ed i Membri dott. Andrea Gamba e dott. Giovanni Costa dell'Organo di Revisione, nominati con il presente atto, resteranno in carica fino al 30 giugno 2024 e, comunque, fino alla nomina del/i subentrante/i;

3) dare, altresì, atto che la dott.ssa Elisabetta Pasquali, il dott. Andrea Gamba e il dott. Giovanni Costa dovranno far cessare, entro dieci giorni dalla data del presente atto, eventuali cause di incompatibilità di cui all'art. 2 degli Indirizzi per la nomina e la designazione da parte del Sindaco di Rappresentanti presso Enti, Aziende ed Istituzioni (art. 42, comma 2, lettera m), del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267), definiti dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 45 in data 21 ottobre 2019;

4) dare, infine, atto che la dott.ssa Elisabetta Pasquali, il dott. Andrea Gamba e il dott. Giovanni Costa dovranno provvedere all'espletamento degli incombenti e all'assolvimento dei doveri di cui agli artt. 7 e 8 degli Indirizzi succitati nei termini e con le modalità ivi previsti;

5) mandare copia del presente atto al Sig. Presidente del Consiglio per la comunicazione all'Ufficio di Presidenza del Consiglio ed al Sig. Segretario Generale per la pubblicazione all'Albo Pretorio e sul Sito Istituzionale di questo Comune per giorni 15 (quindici)

IL SINDACO
Prof. Gianluca Galimberti)

 

Tipologia
News
Categoria di News
Percorsi di navigazione
Io Sono