Trasporti: importante incontro in Comune con la Commissaria straordinaria Chiara De Gregorio

Versione stampabileVersione PDF

Incontro importante, richiesto dal Comune di Cremona, con la Commissaria straordinaria per il raddoppio della tratta ferroviaria Mantova-Piadena-Cremona-Codogno Chiara De Gregorio. All’incontro, tenutosi oggi a Palazzo Comunale, oltre ai rappresentanti dell’Amministrazione comunale, hanno partecipato rappresentanti della Provincia di Cremona, della Camera di Commercio di Cremona e dei sindacati.

Rispetto alla tratta ferroviaria Piadena-Cremona-Codogno, al momento non ancora finanziata, la decisione presa di comune accordo è di chiedere un incontro, entro novembre, al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili come enti pubblici (Comune, Provincia e Camera di Commercio) insieme alla Commissaria stessa. In quell’occasione, oltre a rappresentare le richieste delle parti economiche e sociali, verrà chiesto che nel prossimo contratto di programma che regola i finanziamenti tra Governo e Rete Ferroviaria Italiana (RFI) per il periodo 2022-2027 sia presente il finanziamento totale del raddoppio della tratta ferroviaria Piadena-Cremona-Codogno, fondamentale per il territorio e per il Paese.

Nel frattempo, per quanto riguarda il progetto di raddoppio Mantova-Piadena, sono stati aggiunti finanziamenti derivanti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e si è in attesa delle autorizzazioni da parte del Ministero della Transizione Ecologica, avendo già ricevuto il via libera da Regione.

La Commissaria straordinaria sta anche lavorando con Regione per accordare i progetti del raddoppio ferroviario e quello dell’autostrada Cremona-Mantova, in modo che si possano favorire entrambe le progettualità, conciliando efficienza e risparmio. Proseguono intanto i confronti sul tema del superamento dei sottopassi: per quello di Sesto e Cavatigozzi sono previsti ulteriori sopralluoghi per giungere ad una progettualità ottimale.

Durante l’incontro alla Commissaria è stata manifestata anche la volontà, da parte dell’Amministrazione comunale, di lavorare, in collaborazione con le imprese, per il miglioramento e l’incremento della rete ferroviaria a servizio della zona del porto canale. All’interno di un quadro generale sulle infrastrutture, è stata anche rappresentata la volontà, in accordo con la sindaca di Piacenza, Patrizia Barbieri, di insistere per il ripristino del collegamento Cremona-Piacenza.

Un incontro quello di oggi utile e proficuo che conferma, ancora una volta, una grande coesione territoriale, nonché un’importante disponibilità all’ascolto e alla collaborazione da parte della Commissaria straordinaria alle quali va il ringraziamento di tutte le parti coinvolte.

Tipologia
News
Categoria di News