Un altro mondo è necessario - 20 anni di ragioni dalla memoria al futuro - per un Percorso Cremonese verso/oltre Genova 2021

Versione stampabileVersione PDF

'UN ALTRO MONDO È IN CAMMINO' - CULTURE E PRATICHE DI FUTURO - NEL NOME DELL'UMANITÁ E DEL PIANETA

ore 20,45
Incontro Pubblico di Riflessione e Impegno con DON FABIO CORAZZINA - 'Parroco di Strada' e Cittadino del Mondo a Fiumicello (Bs) - promotore di comunitá umane, è costruttore di esperienze quotidiane di accoglienza e condivisione; animatore di azioni solidali internazionali e movimenti di pace nella giustizia, già coordinatore nazionale di Pax Christi, nel 2001 ha partecipato all'organizzazione del Genoa Social Forum

Dialogo Aperto con:

DANIELA NEGRI - promotrice di attività di formazione interculturale e cooperazione internazionale
MASSIMO BONDIOLI - volontario fondatore di comunità di accoglienza e inclusione solidale
UNA STUDENTESSA - attivista del collettivo studentesco cremonese

coordina: MAURIZIO MELE - animatore di movimenti di pace e volontario associazionismo di promozione sociale

" il G8 di Genova 2001...
una gioia partecipare
una sofferenza ricordare
una necessità capire
una speranza non mollare...

...insieme per una "rivoluzione dal basso": la rivoluzione di chi custodisce e non sfrutta, di chi cambia vita per non ferire, di chi si fida di Dio e del suo progetto di vita, di chi guarda al futuro senza paura, di chi sorride nonostante tutto. "

* don Fabio Corazzina

[ Qui dove la pandemia ha fatto migliaia di morti, la produzione delle armi non si è mai fermata; anche durante il lockdown veniva ritenuta “essenziale”. Nei momenti più difficili sul territorio lombardo c’era una sola fabbrica in grado di produrre mascherine e presidi sanitari e più di 200 che producevano armi!
Quando è stata discussa la finanziaria, abbiamo chiesto una moratoria di un anno rispetto alla spesa per nuove armi; avrebbe comportato un risparmio di 5-6 miliardi di euro da investire in scuola e sanità, ma non ci hanno ascoltato.
C’è ancora molta strada da fare, ma non abbiamo alcuna paura e andremo avanti.

Le storie si intrecciano: guarda le lotte sui territori come la Val di Susa, o quello che è successo a Genova, l’apice di quel movimento e come siamo stati massacrati. Io a Genova ero tra gli organizzatori e per pura casualità non sono finito in ospedale.
Quello è stato un vero spartiacque.
C’era allora un percorso alternativo e intelligente che doveva essere fermato. E lo hanno fatto. Nel modo più brutale possibile, con la repressione.
Ma quella ”Eutopia“ della pace, come la chiamava don Tonino Bello, continua ad abitare cuori, cervelli, territori, chiese, moschee, sinagoghe, templi, città, foreste, mari e popoli interi. Nessuno può fermarla. ]

ore 22:30

AZIONE DI TEATRO CIVILE “I GIORNI DI GENOVA” - DOCU-READING
Parole e Visioni di Verità e Giustizia sul G8 del 2001

'la più grave sospensione dei diritti umani in Europa dal dopoguerra'
Amnesty International

• Inchiesta
ANNALISA CAMILLI
giornalista e reporter, scrittrice, autrice del podcast 'Limoni' per Internazionale
• Regia
CARLO BACHSCHMIDT
autore teatrale, film-maker e documentarista, curatore Archivio Storico G8
• Voce Recitante
MICHELE LANZI
attore e doppiatore, interprete della Lingua dei Segni

[ A vent’anni anni dal G8, la ricostruzione dei fatti di quei giorni attraverso atti processuali, video, registrazioni audio originali ed effetti ambientali in presa diretta, con interventi di Haidi Giuliani.
Una sintesi essenziale della lunga ricerca di verità e giustizia nel lavoro dell'Archivio di Documentazione sul G8 e nell'impegno processuale di decine di avvocati del Genoa Legal Forum con le testimonianze di vittime, imputati e parti offese.

Alla fine del docu-reading, quasi un’orazione civile, gli accadimenti risultano logici ed evidenti: nelle strade di Genova, il Potere si è accanito con una violenza inaudita per puntare a spezzare il primo grande movimento popolare globale dell'età contemporanea. ]

#genova2001
#Genova2021
#unaltromondoènecessario

Date dell'evento: 

16/07/2021

dalle 20,45

Giardini Pubblici
Piazza Roma
Cremona , CR
Cremona IT

Organizzatore e contatti per informazioni: 

logo E015 | Ecosystem

Parte delle informazioni/funzionalità riportate all'interno della presente sezione / sito web sono disponibili nella forma di API E015 per la possibile integrazione all’interno di altre applicazioni E015.

Tipologia
Eventi
Categoria di Eventi
Si