Documento di soggiorno rilasciato dalla Questura per cittadini britannici in seguito a Brexit

Versione stampabileVersione PDF

I cittadini britannici che risultano residenti in Italia alla data del 31 dicembre 2020, possono richiedere, presso la Questura di residenza, un documento in formato digitale sulla base di quanto previsto dall’art. 18, comma 4, dell’Accordo di recesso tra Regno Unito e Unione europea.

Le procedure di rilascio saranno fondate sull’iscrizione anagrafica dei cittadini britannici presso il comune di residenza entro la scadenza del periodo transitorio previsto dall’Accordo di recesso, che è terminato il 31 dicembre 2020. Tutte le informazioni per il rilascio del documento sono contenute nel vademecum allegato nella sezione "File da scaricare" della scheda, realizzato dal Ministero dell’Interno.

In linea con le indicazioni fissate a livello di Unione europea, il nuovo documento digitale garantirà un facile riconoscimento dei diritti previsti dall’Accordo di recesso in favore dei cittadini britannici che hanno fissato la loro residenza in Italia prima del 31 dicembre 2020.

Destinatari del servizio: 

I cittadini britannici che risultano residenti in Italia alla data del 31 dicembre 2020.

Come accedere al servizio: 

Documento di soggiorno in formato elettronico da richiedere presso la Questura di residenza.