Scadenza prorogata - Interventi straordinari per l’emergenza Coronavirus Covid-19 a sostegno dei giovani professionisti - avviso pubblico

Versione stampabileVersione PDF

Data di pubblicazione: 

10/12/2020

Data di Scadenza: 

20/01/2021

ATTENZIONE: il presente avviso in scadenza al 28/12/2020 è PROROGATO al 20/01/2021. Leggi l'avviso

Finalità e oggetto

Gli interventi proposti sono finalizzati a ridurre l’impatto economico negativo sulle attività dei giovani professionisti residenti nel Comune di Cremona quale diretta conseguenza delle misure di contenimento necessarie per fronteggiare l’emergenza sanitaria e per una salvaguardia delle professionalità la cui presenza contribuisce allo sviluppo economico del territorio.

Al fine di sostenere i destinatari del fondo, il Comune erogherà contributi economici straordinari con le modalità e negli importi di seguito precisati.

Destinatari

I contributi economici sono destinati ai soggetti che abbiano contemporaneamente le seguenti caratteristiche:

  • soggetti diplomati e/o laureati, con iscrizione ai rispettivi Ordini e Collegi professionali
  • età, al 1/1/2020, non superiore a 35 anni
  • titolari di partita IVA attiva almeno dal 1/1/2019
  • residenti e con studio professionale nel Comune di Cremona
  • che abbiano subito un rallentamento delle attività nel periodo di lockdown

Per le domande pervenute entro i termini indicati nel presente avviso, l’erogazione del contributo economico sarà effettuata in un’unica soluzione, sino all’esaurimento dello stanziamento disponibile.

Scadenza

28 dicembre 2020 - scadenza prorogata al 20 gennaio 2021

Soggetti beneficiari e requisiti di partecipazione

I soggetti ammessi a partecipare devono possedere – a pena di esclusione – i seguenti requisiti:

  • possesso di diploma e/o laurea
  • iscrizione all'Ordine/Collegio professionale
  • età, al 1/1/2020, non superiore a 35 anni
  • possesso di partita IVA attiva almeno dal 1/1/2019
  • residenza e studio professionale nel Comune di Cremona
  • assenza di procedure fallimentari
  • assenza di condizioni ostative alla contrattazione con la Pubblica Amministrazione
  • insussistenza di gravi violazioni relative alle norme in materia di contribuzione previdenziale, fiscale, assicurativa
  • insussistenza – alla data di scadenza del presente avviso – di morosità relativa a tributi o tasse con il Comune di Cremona, per la quale non sia previsto un piano di rientro.
  • che nell’anno 2020 prevedono di subire una riduzione del 50% del fatturato della propria attività a causa della crisi epidemica Covid-19, rispetto all’anno 2019 (dimostrata attraverso dichiarazione sostitutiva di atto notorio da presentare in sede di richiesta del contributo e dichiarazione annuale IVA, con relativa ricevuta di presentazione all'Agenzia delle Entrate per gli anni 2019 e 2020, da presentare entro 15 giorni dall'invio di quest'ultima sempre all'Agenzia delle Entrate).

Ammontare del contributo economico erogabile

600,00 euro
Le risorse complessivamente stanziate dal Comune di Cremona per l’iniziativa ammontano a 60.000,00 euro.
Ove il numero di domande dovesse superare l’ammontare stanziato si procederà ad una rimodulazione proporzionale del contributo.

Termini e modalità di presentazione

  • I soggetti interessati dovranno aderire al presente avviso pubblico, inviando via PEC all'indirizzo protocollo@comunedicremona.legalmail.it apposita domanda di partecipazione predisposta dal Comune di Cremona, reperibile più avanti in questa pagina, nell'allegato. (*)
  • Le domande potranno essere presentate a far data dalla pubblicazione del presente avviso fino alla data di scadenza di cui sopra.
  • Il contributo verrà accreditato sul conto corrente bancario o postale, intestato al professionista che ha presentato l’istanza.
  • Nell’istanza dovrà essere indicato l’IBAN dove verrà accreditato il contributo.

Individuazione dei beneficiari e controlli

  • Successivamente al termine di presentazione delle domande, il responsabile del procedimento valuterà l’ammissibilità delle stesse, verificando requisiti di partecipazione e completezza documentale, procedendo alla liquidazione dei contributi, sino all’esaurimento dello stanziamento disponibile.
  • Le domande e le dichiarazioni presentate dagli interessati saranno soggetti a campione ai controlli di rito di cui agli artt. 71 e 72 del D.P.R. n. 445/2000. In caso di accertamento di dichiarazioni non veritiere, oltre all’esclusione dai benefici previsti nel presente avviso, si procederà secondo quanto previsto dalla vigente normativa, in particolare con le sanzioni previste agli artt. 75 e 76 del richiamato D.P.R. n. 445/2000.
  • R.U.P è il Direttore del Settore Sviluppo Lavoro, Area Omogenea e Ambiente – Dirigente dott.ssa Mara Pesaro - 0372 407671 - dirigente.pesaro@comune.cremona.it

Per ulteriori informazioni:
Servizio Sviluppo Lavoro
areavasta@comune.cremona.it
tel. 0372 407673

Cremona, 10.12.2020
 

Il Direttore del Settore
Sviluppo Lavoro, Area Omogenea e Ambiente
(dott.ssa Mara Pesaro)

(*) testo nel bando all'albo: sul sito istituzionale www.comune.cremona.it nella sezione Bandi e Concorsi.