Scadenza prorogata - Avviso pubblico “Interventi straordinari per l’emergenza Coronavirus Covid-19 operatori sport e cultura”

Versione stampabileVersione PDF

Data di pubblicazione: 

03/12/2020

Data di Scadenza: 

11/01/2021 - 12:00

ATTENZIONE: il presente Bando in scadenza al 19/12/2020 è PROROGATO all' 11/01/2021. Leggi l'avviso

 

PRECISAZIONE PER DATA DI SCADENZA:
la data di scadenza indicata qui sopra si riferisce alle domande presentate via PEC.
Se si preferisce presentare la domanda in formato cartaceo, è necessario presentare la domanda all'Ufficio Protocollo entro venerdì 18/12/2020 alle ore 12.00.

Finalità e oggetto

I presenti interventi sono finalizzati a ridurre l’impatto economico negativo sulle attività degli operatori culturali e sportivi con sede legale ed operativa nel comune di Cremona, quale diretta conseguenza delle misure di contenimento necessarie per fronteggiare l’emergenza sanitaria e per una salvaguardia della pluralità di offerta culturale e sportiva sul territorio.

Il Comune erogherà contributi economici straordinari con le modalità e negli importi di seguito precisati, al fine di sostenere i destinatari del fondo, con interventi economici proporzionati alle spese sostenute nel 2019, come da bilancio consuntivo regolarmente approvato.

Destinatari e durata

Destinatari dei contributi economici sono:

  • soggetti giuridici a vario titolo con sede legale e operativa stabile nel Comune di Cremona,
  • operanti nel campo delle attività culturali e sportive
  • che abbiano subito la sospensione delle attività nel periodo di lockdown

Con esclusione di:

  • Enti partecipati dal Comune di Cremona o da altri Enti pubblici
  • Stato
  • altri soggetti pubblici.

L’erogazione di tali contributi economici sarà effettuata in un’unica soluzione per le domande pervenute entro i termini, sino all’esaurimento dello stanziamento disponibile.

Scadenza

Data 19 dicembre ore 12.00 - termine prorogato all'11 gennaio 2021

Requisiti di partecipazione

Tutti gli Enti ammessi a partecipare devono possedere – a pena di esclusione – i seguenti requisiti:

o iscrizione alla C.C.I.A.A. (se soggetto ad obbligo di iscrizione);

o assenza di procedure fallimentari;

o assenza di condizioni ostative alla contrattazione con la Pubblica Amministrazione;

o insussistenza di gravi violazioni relative alle norme in materia di contribuzione previdenziale, fiscale, assicurativa;

o insussistenza – alla data di scadenza del presente avviso – di morosità relativa a spazi avuti in concessione locazione dal Comune di Cremona, per cui non sia previsto un piano di rientro;

o con riferimento al regime ‘De minimis’, non rientrare nel campo di esclusione di cui all’art. 1 del regolamento UE 1407/2013. (Il de minimis è una regola definita dall'Unione Europea secondo cui gli aiuti concessi alla medesima impresa, sommati fra di loro, non devono superare il limite massimo di 200.000,00 euro in tre anni.).

Attività culturali e sportive

Sono considerate attività culturali e sportive quelle dei soggetti che svolgono attività riconducibili ai seguenti codici ATECO:

  • 59.14.00 Attività di proiezione cinematografica

  • 82.30.00 Organizzazione di convegni e fiere

  • 85.51.00 Corsi sportivi e ricreativi

  • 85.52.01 Corsi di danza

  • 85.52.09 Altra formazione culturale

  • 90.01.01 Attività nel campo della recitazione

  • 90.01.09 Altre rappresentazioni artistiche

  • 90.02.01 Noleggio con operatore di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli

  • 93.11.00 Gestione impianti sportivi

  • 93.13.00 Gestione palestre

  • 93.29.90 Altre attività di intrattenimento e di divertimento nca

  • 94.00.00 Attività di organizzazioni associative

  • 94.99.20 Attività di organizzazioni che perseguono fini culturali

  • 96.09.09 Altre attività di servizi per la persona nca

Ammontare dei contributi economici – Dotazione finanziaria

L’importo del contributo sarà determinato così come di seguito esplicitato:

Spese sostenute nel 2019, come da ultimo bilancio consuntivo regolarmente approvato

Contributo erogabile

da 501 fino a 5000 euro

500 euro

oltre 5000 euro

1000 euro

Le risorse complessivamente stanziate dal Comune di Cremona per l’iniziativa ammontano a € 100.000,00. (centomila/00)

Ove il numero di domande dovesse superare l’ammontare stanziato si procederà ad una rimodulazione proporzionale del contributo.

Termini e modalità di presentazione

1. I soggetti interessati dovranno aderire al presente avviso pubblico, inviando via PEC apposita domanda di partecipazione predisposta dal Comune di Cremona, reperibile in fondo a questa pagina oppure presentandola cartacea al Protocollo del Comune di Cremona in busta chiusa, indicando sulla stessa “Non aprire – domanda di partecipazione al Bando interventi straordinari per l'emergenza Covid 19 per operatori sportivi e culturali”.

2. Le domande potranno essere presentate a far data dalla pubblicazione del presente avviso fino alla data di scadenza di cui sopra, in modo da consentire l’approvazione della graduatoria degli aventi diritto entro la fine dell’anno.

3. Il rimborso avverrà con accredito sul conto corrente bancario o postale, intestato all’attività economica per cui è presentata l’istanza, di cui dovrà essere indicato l’IBAN.

Individuazione dei beneficiari e controlli

1. Successivamente al termine di presentazione delle domande, il responsabile del procedimento valuterà l’ammissibilità delle stesse, verificando requisiti di partecipazione e completezza documentale, procedendo alla liquidazione dei contributi, sino all’esaurimento dello stanziamento disponibile.

2. Le domande e le dichiarazioni presentate dagli interessati saranno soggetti a campione ai controlli di rito di cui agli artt. 71 e 72 del D.P.R. n.445/2000. In caso di accertamento di dichiarazioni non veritiere, oltre all’esclusione dai benefici previsti nel presente avviso, si procederà secondo quanto previsto dalla vigente normativa, in particolare con le sanzioni previste agli art. 75 e 76 del richiamato D.P.R. n.445/2000.

3. R.U.P è il Direttore dell'Unità di staff Provveditorato ed Economato – Dirigente dott.ssa Tania Secchi – 0372- 407241
tania.secchi@comune.cremona.it

Cremona, 3 dicembre 2020

Il Direttore dell'Unità di staff Provveditorato ed Economato
dott.ssa Tania Secchi

Documento informatico firmato digitalmente
ai sensi dell’art. 21 del D. Lgs. 82/2005 e s. m. i.

FAQ (domande frequenti) sul bando