Disposizioni in merito allo spostamento di alcuni posteggi del mercato bisettimanale nella giornata del mercoledì in piazza S. Antonio Maria Zaccaria - L.go Boccaccino e Piazza del Comune

Versione stampabileVersione PDF

Periodo di validità: 

da 17/11/2020 a 01/12/2020

IL SINDACO

CONSIDERATO che l’Organizzazione mondiale della sanità il 30 gennaio ha dichiarato l’epidemia da COVID-19 un’emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale;

VISTE le delibere del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020, del 29 luglio 2020 e del 7 ottobre

2020 con le quali è stato dichiarato e prorogato lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili;

VISTA la dichiarazione dell’Organizzazione mondiale della sanità dell’11 marzo 2020 con la quale l’epidemia da COVID-19 è stata valutata come «pandemia» in considerazione dei livelli di diffusività e gravità raggiunti a livello globale;

CONSIDERATI l’evolversi della situazione epidemiologica, il carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia e l’incremento dei casi sul territorio nazionale;

RICHIAMATI:

  • il D.P.C.M. del 3 novembre 2020 e relativi allegati in cui vengono introdotte nuove misure urgenti per prevenire la diffusione del virus Covid-19;
  • l' Ordinanza del Ministero della Salute del 4 novembre 2020 “misure urgenti di contenimento del contagio nei territori di cui agli allegati 1 e 2 “con la quale la Regione Lombardia viene collocata nell'area del territorio nazionale caratterizzata da uno scenario di massima gravità e da un livello di rischio alto;

RICHIAMATO in particolare l’art. 3 lettera b) del D.P.C.M. del 3 novembre u.s. che stabilisce che i mercati sono chiusi indipendentemente dalla tipologia di attività svolta, salvo le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari;

RITENUTO necessario mantenere i posteggi degli alimentaristi nelle aree solitamente occupate fatta eccezione per i tre operatori alimentaristi di Piazza Stradivari e via Beltrami che si ritiene necessario spostare in Piazza del Comune e Sant'Antonio Maria Zaccaria come meglio sotto specificato, al fine di rendere organico e funzionale l'assetto mercatale;

VISTI:

  • L’art. 32 della Legge 833 del 23 dicembre 1978;
  • L’art. 50 comma 5° del Decreto Legislativo 267 del 18 agosto 2000, Testo Unico delle Leggi sull'ordinamento degli Enti Locali che definisce le attribuzioni del Sindaco per l'emanazione di provvedimenti contingibili ed urgenti, nella sua qualità di Autorità Sanitaria locale

ORDINA

per le argomentazioni esplicitate in premessa lo spostamento delle seguenti ditte:

  • Ferrario A & C. S.n.c. posteggio n.11 da Piazza Stradivari a Piazza del Comune lato Battistero
  • Terni Alberto posteggio n.12 da Piazza Stradivari a Piazza del Comune posteggio n.146
  • M.M. Moretti S.n.c di Moretti Luciano posteggio n.13 da via Beltrami a Piazza del Comune lato Battistero fra i posteggi n.142 e 11.

Salvo che il fatto non costituisca più grave reato, il mancato rispetto della presente ordinanza è punito ai sensi dell’art.650 c.p. “inosservanza provvedimenti dell’Autorità”.

Si dà atto che la presente ordinanza è immediatamente esecutiva ed è resa pubblica mediante l’affissione all’Albo Pretorio Comunale.

Il Corpo di Polizia Locale di Cremona è incaricato della sorveglianza e applicazione del presente provvedimento.

Cremona, 16 novembre 2020

IL SINDACO
(Prof. Gianluca Galimberti)

Data di pubblicazione all'albo: 

17/11/2020

Data fine pubblicazione all'albo: 

01/12/2020

Allegati: 

Tipologia
Ordinanze
Categoria di Ordinanze