Contributo Bonus mensa scolastica

Versione stampabileVersione PDF

Data di pubblicazione: 

27/10/2020

Data di Scadenza: 

30/11/2020 - 13:30

Avviso pubblico per l'erogazione del contributo Bonus mensa scolastica a sostegno delle famiglie in difficoltà economica anche a seguito dell’emergenza sanitaria da Covid-19 e finalizzato alla frequenza dei bambini al servizio di ristorazione A.S. 2020/21

 

Art. 1 – Destinatari

Gli interventi sono rivolti alle famiglie residenti nel comune di Cremona, con attestazione I.S.E.E. ordinaria o corrente relativa al nucleo famigliare inferiore ai 26.000€, che hanno figli iscritti al servizio di ristorazione scolastica e che si trovino in condizione di iniziale difficoltà nel far fronte alle relative spese a causa di una consistente riduzione dei redditi del nucleo familiare. Sono esclusi i nuclei famigliari già beneficiari della gratuità del servizio in quanto il relativo costo è sostenuto dal Settore Politiche Sociali del Comune di Cremona.

Art. 2 – Requisiti per l'accesso al contributo

Per poter presentare richiesta di accesso al contributo è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Avere almeno un figlio iscritto al servizio di ristorazione scolastica delle scuole infanzia comunali, infanzia statali e primarie statali;
  • Essere in possesso di attestazione I.S.E.E. ordinaria o corrente in corso di validità non superiore a 26.000,00 Euro;
  • Aver subito una riduzione del reddito complessivo del nucleo familiare in data non antecedente al 1° marzo 2020.

Art. 3 - Contributo

Il contributo eventualmente riconosciuto è volto a sostenere la frequenza al servizio di ristorazione scolastica per famiglie che si trovano in situazioni di difficoltà economica e faticano a sostenere il pagamento delle relative quote.
Il contributo complessivamente erogato sarà di importo pari a Euro 300,00.
Il contributo viene erogato mediante un versamento diretto sul conto easy-pay del figlio e, in caso di più figli frequentanti la mensa scolastica, verrà equamente ripartito nei rispettivi conti easy-pay. Al termine dell'anno scolastico 2020/2021 l'eventuale quota accreditata non utilizzata non potrà essere richiesta in rimborso dalla famiglia.

Art. 4 – Presentazione della domanda di accesso al contributo e suo perfezionamento

Il presente Avviso Pubblico decorre dalla data di pubblicazione con chiusura dei termini per la presentazione delle domande alle ore 13.30 del 30/11/2020.
Le domande potranno essere presentate unicamente per via telematica, compilando il modulo on line disponibile al link https://www.comune.cremona.it/bonus-mensa Il modulo, una volta compilato, verrà inviato automaticamente agli uffici competenti, ma sarà NECESSARIO al fine del perfezionamento della domanda stessa che il soggetto compilatore si presenti, PREVIO APPUNTAMENTO, presso gli uffici del Servizio Politiche Educative, via Vecchio Passeggio, 1 per la sottoscrizione della domanda tramite firma autografa e per la dimostrazione del reddito I.S.E.E. dichiarato.
I moduli non sottoscritti non potranno essere inseriti in graduatoria.
Sarà inoltre richiesto di presentare la seguente documentazione:

  • Attestazione ISEE in corso di validità
  • Fotocopia del documento di identità

Per ogni necessità di informazione sono attivi i canali indicati all'art. 7 del presente avviso.

Art. 5 – Composizione della graduatoria

Conclusi i termini per la presentazione delle domande, queste verranno esaminate al fine di comporre la relativa graduatoria provvisoria entro quindici giorni sulla base dei seguenti criteri:

  • le domande pervenute e in possesso dei requisiti saranno ordinate in senso decrescente sulla base dell'entità della riduzione del reddito complessivo del nucleo familiare calcolata in valore percentuale; il punteggio relativo a questo requisito sarà equivalente al valore percentuale di riduzione del reddito;
  • A parità di punteggio, verrà riconosciuta priorità alle domande dei nuclei familiari con ISEE più basso.

L'ordine cronologico di arrivo o di invio delle domande non avrà alcun valore ai fini della composizione della graduatoria.

Art. 6 – Erogazione del contributo

L'erogazione del contributo verrà disposta entro 30 giorni dalla scadenza dell'avviso prevista alle ore 13,30 del 30 Novembre 2020.
Ai cittadini che non risulteranno idonei a ricevere il contributo o che non si posizioneranno in graduatoria verrà dato riscontro esclusivamente via mail.

Art. 7 – Contatti

Ufficio Rette, via Vecchio Passeggio, 1 - tel. 0372 407913 - 407919 (lun-ven h 8.30 – 13.30, il mercoledì dalle 8,30 alle 16,30). Indirizzo mail: ufficio.rette@comune.cremona.it

Art. 8 – Informativa ai sensi del Regolamento UE 679/16 (“GDPR”)

I dati personali raccolti nel corso delle attività del presente Avviso saranno utilizzati esclusivamente per le operazioni relative al procedimento attivato dal sulla base delle Linee Guida regionali (Allegato 2 alla DGR n.2974 del 23/03/2020) ed in conformità al Regolamento UE 679/16 (“GDPR”).

INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI

Il Comune di Cremona è impegnato nel rispetto dei principi sanciti dal D.lgs. 196/2003, modificato e integrato dal D.lgs 101 del 2018 che recepisce il Regolamento UE n. 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al Trattamento dei Dati Personali, nonché alla libera circolazione di tali dati.
In ragione di ciò, in considerazione della Sua qualità di Interessato, desideriamo informarLa relativamente alle modalità di trattamento dei dati da Lei trasmessi o conferiti in merito ai seguenti adempimenti:

Dati di contatto del Titolare del trattamento

Il Titolare del trattamento dei dati personali è il Comune di Cremona (nella persona del Sindaco pro tempore, legale rappresentante), con sede in Cremona - piazza del Comune, 8 – telefono 0372.4071 – PEC: protocollo@comunedicremona.legalmail.it

Dati di contatto del Responsabile della protezione dei dati

responsabile.protezionedati@comune.cremona.it

Finalità del trattamento e base giuridica

I dati personali saranno trattati esclusivamente per le finalità che rientrano nei compiti istituzionali dell’Amministrazione e di interesse pubblico e per gli adempimenti previsti dalle norme richiamate. I dati personali oggetto di trattamento sono rilevanti ai fini della presentazione della domanda.

Luogo e modalità del trattamento

Il trattamento dei dati si svolge prevalentemente presso il Comune di Cremona. Il trattamento dei dati avviene per il tempo strettamente necessario al conseguimento delle finalità, anche mediante l’utilizzo di strumenti automatizzati, osservando le misure di sicurezza volte a prevenire la perdita dei dati, gli usi illeciti o non corretti e gli accessi non autorizzati.
I dati sono trattati esclusivamente da personale autorizzato al trattamento o da eventuali persone autorizzate per occasionali operazioni di manutenzione sui sistemi, secondo i principi di correttezza, liceità, trasparenza, pertinenza e non eccedenza rispetto alle finalità di raccolta e di successivo trattamento.

Tipologia e natura dei dati trattati

Dati anagrafici e identificativi – Dati inerenti la situazione reddituale e sociale – Dati relativi ai contatti telefonici e di posta elettronica.

Conferimento dei dati

Il mancato conferimento dei dati necessari non consente di procedere con l'elaborazione dell'istanza e svolgere l'attività specificamente richiesta.

Periodo di conservazione

I dati verranno conservati per un periodo di tempo non superiore al conseguimento delle finalità, (“principio di limitazione della conservazione” e “principio della minimizzazione dei dati”) e in base alle scadenze previste dalle norme di legge.

Destinatari dei dati

I dati conferiti saranno oggetto di ordinamento, registrazione ed archiviazione presso il Comune di Cremona; potranno essere oggetto di interconnessione e raffronto con altre amministrazioni certificanti, al fine della verifica delle dichiarazioni rese in sede di presentazione della domanda. Nei casi previsti, i dati possono essere comunicati a terzi, nello specifico altri uffici comunali, Prefettura (come indicato dalle linee guida regionali) ed enti terzi interessati al procedimento.

Processi decisionali automatizzati

Non esistenti.

Diritti dell'interessato

Gli interessati, al verificarsi delle ipotesi previste dalla normativa, possono richiedere al Titolare del trattamento:

  • l'accesso ai dati personali trattati
  • la rettifica o la cancellazione degli stessi
  • la limitazione del trattamento che li riguarda
  • l'opposizione al trattamento
  • l'esercizio del diritto alla portabilità dei dati.

È inoltre fatto salvo il diritto dell'interessato di proporre reclamo alla competente autorità di controllo.

IL SEGRETARIO GENERALE
DIRETTORE AD INTERIM DEL SETTORE POLITICHE EDUCATIVE
PIANO LOCALE GIOVANI ISTRUZIONE E SPORT
(Dott.ssa Gabriella Di Girolamo)

 

Accedi al form web per presentare la domanda