Esilio, morte, astronomia di Dante

Versione stampabileVersione PDF

In occasione del 700° anno dalla morte di Dante Alighieri viene organizzata dall'Asspciazione culturale Eridano una conferenza presentata da:

  • Vittoriano Zanolli già direttore del giornale “La Provincia”
  • Pietro De Franchi astrofilo del gruppo di Cremona

Nella conferenza si parlerà del tormento e l’angoscia del Poeta negli ultimi vent’anni della sua vita.

Tutto trae spunto da una notevole recente biografia di Chiara Mercuri che con profonda e partecipata adesione emotiva ripercorre il tormentato cammino del finale dell’esistenza di Dante, che non è stato solo un grande lirico, ma la sua immensa genialità e sete di conoscenza lo portarono ad approfondire temi scientifici di notevole complessità, riversandoli nel testo con filosofia, politica, storia, geografia e teologia.
Astronomi e matematici hanno enucleato la vera ossatura della commedia identificandola nell’astronomia coadiuvata da matematica, fisica, geometria e ottica.
Un genio universale paragonabile solo a Galileo, Leonardo e Michelangelo.

Date dell'evento: 

23/10/2020

Ore 17:30

Sala Puerari - Museo civico "Ala Pozone"
Via U. Dati, 4
Cremona , CR
Cremona IT

Prezzo: 

Ingresso libero fino ad esaurimento posti, nel rispetto della normativa Covid.

Organizzatore e contatti per informazioni: 

per partecipare è necessario scrivere ad associazionemammalia@gmail.com oppure telefonare 351 89 51 488.

Organizzatori: 

logo E015 | Ecosystem

Parte delle informazioni/funzionalità riportate all'interno della presente sezione / sito web sono disponibili nella forma di API E015 per la possibile integrazione all’interno di altre applicazioni E015.

Tipologia
Eventi
Categoria di Eventi
Si