Antropologos Festival 2020 - Inaugurazione dell’Installazione “Shaman 2.0“ e performance "Probabilmente Dipingerò delle Orchidee"

Versione stampabileVersione PDF
Antropologos Festival 2020  - 4a edizione - Poesia e tecnologia - Locandina

4a edizione festival Antropologos

Inaugurazione dell’Installazione “Shaman 2.0“ di Rocio Perez Vallejo

Shaman 2.0 è natura che diventa talismano, ...per tenere lontane le paure, le incertezze.
Liberamente ispirato agli “ojo de dios” (occhio di Dio) della cultura huichol al nord del Messico, questa installazione vuole in qualche modo rendere omaggio alle minoranze ma anche alla natura che più che mai ha bisogno di essere riconosciuta e rispettata. La produzione dei talismani è cominciata nei primi giorni del lockdown e questo ha permesso all'autore di creare un ritmo di lavoro meditativo e rasserenante nonostante l'incertezza del momento. Ogni talismano è stato creato con un pensiero specifico, dal inizio alla fine, una specie di mantra che si ripete in ogni giro di corda. Ognuno porta con sé un augurio di pace, sicurezza, benessere, certezza, coraggio e amore. L'insieme di queste opere, un ensemble di buoni auguri, vuole in qualche modo testimoniare il dialogo tra culture e la possibilità di richiamare e omaggiare la natura che ci circonda, attraverso i colori e materiali diversi.

Rocío Pérez Vallejo (Città del Messico 1980) New media artist, laureata con lode come Bachelor of Arts in Messico e miglior studente al Master in New Media Art presso l'Accademia di Belle Arti di Brera.

Seguirà la Performance “Probabilmente Dipingerò delle Orchidee” di Eminia Ganassali con l’intervento musicale di Alberto De Rosa

Il rifiuto delle frenesia tecnologica, contrapposto al piacere di SOSTARE nella sensorialità, nell’uso del corpo e del gesto creativo.

Erminia Ganassali è un’artista lodigiana. La sua attività artistica è fondamentalmente pittorica di carattere gestuale e concettuale e si espande in vari ambiti artistici, infatti risente di contaminazioni teatrali, in particolar modo nella produzione di opere dipinte dal vivo nel corso di eventi di live painting con accompagnamento di musica di generi diversi. 
Alberto De Rosa, musicista e attore napoletano, da oltre 15 anni a Lodi, ha completato la sua formazione pianistica classica presso il Conservatorio “G. Nicolini” di Piacenza sotto la guida di Cristina Frosini, conseguendo il Triennio di 1° livello in pianoforte. 

 

Date dell'evento: 

25/09/2020

Dalle 17:00

 

Museo della Civiltà Contadina “Il Cambonino Vecchio”
Viale Cambonino, 22
Cremona , CR
Cremona IT

Prezzo: 

La partecipazione agli incontri del festival è libera e gratuita.

Organizzatore e contatti per informazioni: 

Info: Marina Grazioli 338 3013244 - Alberto Mori 339 4439848

Organizzatori: 

Evento nella Rassegna: 

logo E015 | Ecosystem

Parte delle informazioni/funzionalità riportate all'interno della presente sezione / sito web sono disponibili nella forma di API E015 per la possibile integrazione all’interno di altre applicazioni E015.

Tipologia
Eventi
Categoria di Eventi
Si