Cibo per tutti. La fame non è nella natura

Versione stampabileVersione PDF

Presentazione: 

Storico percorso di cooperativa Nonsolonoi, racconta l’ancora attuale problema della fame e della malnutrizione, andando ad analizzarne le cause.

Finalità e scelte didattiche: 

Attraverso un appassionante gioco di ruolo, gli alunni si ritrovano a dover provvedere al fabbisogno di vari paesi del mondo, più o meno ricchi. Il gioco evidenzia gli squilibri e differenze che sussistono nel mondo globalizzato e diventa un ottimo punto di partenza per il dialogo e il confronto sulle cause di questa situazione. Nel secondo incontro, un approfondimento sui cambiamenti climatici.

Destinatari: 

  • Scuola secondaria di I grado, Scuola secondaria di II grado

Sedi: 

L’incontro si può svolgere in aula con videoproiettore o LIM o attraverso videoconferenza su apposita piattaforma concordata con gli insegnanti.

Tempi e modalità di realizzazione del progetto: 

A seconda delle esigenze della classe, l’incontro si svolge in 4 ore.

Costi: 

Parte del costo è sostenuto dal Bando di Regione Lombardia per il Commercio equo e solidale e parte da concordare con l’ente che ne fa richiesta.

Modalità e termini per l’iscrizione: 

Per richiedere il progetto è possibile inviare una e-mail o contattare i recapiti indicati in questa scheda.

Propone il progetto: 

Area tematica
  • Ambiente e territorio
  • Cittadinanza ed integrazione
Anno Scolastico
  • 2020/21