Fornitura libri di testo primarie

Versione stampabileVersione PDF

La normativa vigente stabilisce che agli alunni frequentanti la scuola primaria (statale o abilitata a rilasciare titoli di studio aventi valore legale ovvero paritaria), i libri di testo siano forniti gratuitamente dai Comuni.
Il Comune di Cremona pertanto fornisce gratuitamente agli alunni residenti e frequentanti le scuole primarie statali e paritarie i libri di testo previsti dalle circolari ministeriali e adottati dai Collegi Docenti.
Fino all'anno scolastico 2019/2020 le famiglie si recavano in cartolibreria e poi il negozio chiedeva al Settore Politiche Educative il rimborso della spesa.
A partire dal prossimo anno scolastico 2020/2021 viene introdotta una nuova procedura che prevede il caricamento da parte del Comune di Cremona sulla Tessera Sanitaria/Carta Regionale dei servizi della somma corrispondente ai libri da acquistare e la famiglia potrà recarsi direttamente alla cartolibreria per l'acquisto. E' necessario che il negozio sia convenzionato con il Comune di Cremona.
Nella sezione “file da scaricare” è presente l'elenco di tutti i negozi convenzionati.

Destinatari del servizio: 

Tutti gli alunni frequentanti le scuole primarie statali o paritarie e residenti nel Comune di Cremona (non domiciliati).
Le scuole comunicano al Servizio Politiche Educative l'elenco degli studenti residenti a Cremona al fine dell'accredito della somma.

Quando richiedere il servizio: 

E' necessario rivolgersi ad un negozio convenzionato per prenotare i libri di testo per l'anno scolastico di riferimento; quando vengono consegnati i libri, il pagamento viene fatto attraverso la tessera sanitaria.

Come accedere al servizio: 

Per i residenti nel Comune di Cremona il servizio viene reso disponibile automaticamente sulla Tessera Sanitaria: la famiglia sarà tempestivamente avvertita via posta elettronica, attraverso la segreteria dell'istituto Comprensivo di appartenenza o la segreteria della Scuola Primaria Paritaria, dell'avvenuto caricamento della somma.
La famiglia potrà recarsi dal proprio cartolibraio di fiducia presente nella rete delle librerie convenzionate (elenco scaricabile nella sezione "file da scaricare") e presenterà la tessera sanitaria da cui verrà detratto l'importo corrispondente al costo dei libri di testo.

Gli studenti NON residenti nel Comune di Cremona devono necessariamente rivolgersi al proprio Comune di residenza.

Costo del servizio: 

Non vi è nessun costo per la famiglia. Il Servizio Politiche Educative provvede sia al rapporto con le scuole che al convenzionamento con i negozi attraverso un sistema di ricarica voucher digitale gestito da una società specializzata.

Per informazioni è possibile rivolgersi all'Ufficio amministrativo ed economico-finanziario/borse di studio.