Dopo le restrizioni per Covid-19 è ripresa la manutenzione del verde pubblico

Versione stampabileVersione PDF

E' ripresa la manutenzione del verde pubblico che, a seguito delle restrizioni sanitarie legate alla diffusione del Covid-19, era stata interrotta. Nei giorni scorsi infatti, in conformità con le disposizioni governative che hanno dichiarato tali interventi attività indifferibili, il Settore Lavori Pubblici ha dato mandato alle cinque cooperative di riferimento di concludere la manutenzione avviata ad inizio marzo.

Gli interventi in corso riguardano innanzitutto lo sfalcio dell'erba e la pulizia delle banchine e degli svincoli stradali, nonché la sistemazione di aiuole in modo da rendere sicura la viabilità. Successivamente i lavori di manutenzione verranno eseguiti in parchi, giardini ed aree verdi che ne hanno maggiore necessità.

Dopo la momentanea ma obbligata pausa lavorativa, sono tornati in servizio gli addetti delle Serre comunali che si occuperanno della manutenzione e del riordino dei giardini del centro storico e che sono stati impegnati nella rimozione dei rami e di alcuni alberi caduti a causa delle forti raffiche di vento di martedì scorso.

Le disposizioni regionali vietano l'uso di soffiatori ed aspiratori per evitare il diffondersi di polveri e allergeni, pertanto la pulizia dei vialetti e delle aree pavimentate, dopo lo sfalcio dell'erba, avverrà manualmente e potrebbero rimanere alcuni residui.

In base alla programmazione fatta dal Settore Lavori Pubblici, si pensa di potere avviare il nuovo piano di manutenzione 2020 riguardante tutte le aree verdi, parchi e giardini del territorio comunale a partire dalla fine di aprile.

Tipologia
News
Categoria di News