Superata da provvedimento ministeriale - Supplemento all'ordinanza di annullamento di tutte le manifestazioni ed eventi pubblici in programma su aree pubbliche o all'interno di musei e teatri, nonché tutte le manifestazioni e le attività sportive

Versione stampabileVersione PDF

Oggetto: Supplemento all'ordinanza contingibile ed urgente per l'immediato annullamento di tutte le manifestazioni ed eventi pubblici in programma su aree pubbliche o all'interno di musei e teatri, nonché tutte le manifestazioni e le attività sportive

Periodo di validità dell'ordinanza: dal 22/2/2020 fino a successivo provvedimento di revoca

Supplemento all'ordinanza contingibile ed urgente per l'immediato annullamento di tutte le manifestazioni ed eventi pubblici in programma su aree pubbliche o all'interno di musei e teatri, nonche' tutte le manifestazioni e le attivita' sportive non professionistiche promosse da federazioni, enti, associazioni e societa' sportive.

IL SINDACO

  • VISTI gli sviluppi e le notizie relative alla diffusione della patologia definita “corona virus” nei territori dei comuni di Codogno, Casalpusterlengo ed altri comuni di cintura, distanti pochissimi chilometri dalla città di cremona nonche' nel comune di sesto ed uniti
  • PRESO ATTO delle valutazioni emerse in sede di Comitato per l'ordine e la Sicurezza pubblica riunitosi nelle date 21 e 22 febbraio u.s. rispetto alla diffusione della patologia definita Coronavirus sul territorio della provincia di cremona;
  • DATO ATTO dei contatti avuti e tutt'ora in corso con la prefettura di cremona, l'Assessorato Regionale alla Sanità e la Direzione del A.T.S. di Cremona rispetto alla situazione attuale, nonche' delle indicazioni da loro ricevute;
  • DATO ATTO altresi' delle interlocuzioni informali in particolare con l'assessorato alla sanita' di regione lombardia, attraverso i quali e' stata prefigurata l'opportunita' di annullare le manifestazioni ed eventi pubblici in programma su aree pubbliche o all'interno di musei e teatri, nonche' tutte le manifestazioni e le attivita' sportive non professionistiche promosse da federazioni, enti, associazioni e societa' sportive;
  • Considerato il diffondersi della patologia nei territori dei comuni di pizzighettone e sesto cremonese nelle immediate adiacenze del territorio del comune di cremona e ritenuto di dover ricorrere, nella circostanza, al potere di ordinanza contingibile ed urgente configurandosi la necessità di porre immediato rimedio ad una situazione di natura straordinaria, al fine di tutelare al massimo la salute dei cittadini;
  • valutato altresi' di vietare eventi, appuntamenti formativi, manifestazioni, feste, anche connesse al carnevale, che comportino un considerevole afflusso di pubblico, proiezioni cinematografiche nonche' la chiusura al pubblico dei musei cittadini e delle sale di rappresentanza di palazzo comunale;

VISTI

  • L’art. 32 della Legge 833 del 23 dicembre 1978 relativa all'Istitzione del Servizio Sanitario Nazionale che demanda al SINDACO, in qualità di Autorità Sanitaria Locale, competenze per l'emanazione dei provvedimenti a tutela dell'ambiente e della salute pubblica;
  • Gli art. 50 comma 5° e 54 comma 4° del Decreto Legislativo 267 del 18 agosto 2000, Testo Unico delle Leggi sull'ordinamento degli Enti Locali che definisce le attribuzioni del Sindaco per l'emanazione di provvedimenti contingibili ed urgenti, nella sua qualità di Autorità Sanitaria locale;
  • Il decreto legislativo n°112 del 31 marzo 1998 recante il Conferimento di funzioni e compiti amministrativi dallo Stato alla Regioni ed agli Enti Locali;
  • Lo statuto comunale

ORDINA

  • Fermo restando fino a successivo provvedimento di revoca della presente ordinanza, per i motivi contingibili ed urgenti descritti in narrativa, l'annullamento delle manifestazioni ed eventi pubblici in programma su aree pubbliche o all'interno dei teatri, nonche' tutte le manifestazioni e le attivita' sportive non professionistiche promosse da federazioni, enti, associazioni e societa' sportive, e il divieto di organizzare eventi, appuntamenti formativi, manifestazioni, feste, anche connesse al carnevale, che comportino un significativo afflusso di pubblico, proiezioni cinematografiche, nonché la chiusura al pubblico dei musei cittadini e delle sale di rappresentanza di palazzo comunale;

RACCOMANDA

  • per quanto riguarda i luoghi generali caratterizzati da afflusso di pubblico, in linea con le indicazioni ministeriali, di garantire una grande attenzione all'igiene degli ambienti e a fornire alle persone anche strumenti di pulizia delle mani;

DISPONE

  • che la presente ordinanza sia immediatamente notificata a tutti i destinatari del presente provvedimento: direzioni musei ed a tutti i soggetti potenzialmente destinatari della presente ordinanza;
  • che copia della presente ordinanza sia Trasmessa alla Prefettura di Cremona.

DEMANDA

Al Servizio della POLIZIA LOCALE la notificazione della presente ordinanza ai destinatari del provvedimento.

Cremona, 22 febbraio 2020

 

 

Il Sindaco
Prof. Gianluca Galimberti

 

Tipologia
Ordinanze
Categoria di Ordinanze
Percorsi di navigazione
Mi Interessa