Domenica 22 settembre torna la rassegna Musica al Museo

Versione stampabileVersione PDF
Da sinistra Luigi Accardo e Francesco Molmenti dell'Extravagantia Duo

Riprende domenica 22 settembre la rassegna Musica Al Museo realizzata dal Settore Cultura Musei e City Branding del Comune in collaborazione con l'Istituto Superiore di Studi Musicali Claudio Monteverdi di Cremona. Alle 11, nella Sala Manfredini del Museo Civico “Ala Ponzone” il concerto con Extravagantia Duo formato da Francesco Molmenti alla chitarra e Luigi Accardo al clavicembalo. L’Extravagantia Duo presenterà alcuni capolavori di Johann Sebastian Bach nella originale e innovativa rilettura per chitarra classica e clavicembalo.

Il concerto fa parte di un tour di presentazione del disco J.S. Bach, 6 Trio Sonatas, BWV 525-530 uscito per la casa discografica Dynamic nell’aprile 2019. In programma anche brani di Sylvius Leopold Weiss (1686 – 1750) e Santo Lapis (1699-1765). L’Extravagantia Duo è formato da due musicisti che, pur venendo da luoghi molto distanti (Luigi Accardo è cagliaritano, Francesco Molmenti pordenonese) hanno scelto Cremona come città d’adozione, dopo aver studiato al Dipartimento di Musicolgia della sede cremonese dell’Università di Pavia.

Come sempre l’ingresso è libero e gratuito sino ad esaurimento dei posti disponibili. Chi volesse abbinare al concerto la visita al Museo Civico “Ala Ponzone” deve munirsi del biglietto d’ingresso.

Luigi Accardo, dopo il diploma in pianoforte ottenuto nella sua città natale, si è formato come clavicembalista nella classe della maestra Paola Poncet, presso il Conservatorio di Piacenza. Nel medesimo Conservatorio ha anche ottenuto i diplomi in Clavicembalo e Tastiere Antiche e in Musica da Camera. È un musicista affermato a livello internazionale, presente in numerosi ensemble di musica barocca (Daccapo – Italian Harpsichord Duo, Musici di Castello, Articoolazione, Quartetto Vanvitelli, Accademia d'Arcadia, solo per citarne alcuni) e può vantare nel suo curriculum la presenza di una decina di incisioni discografiche, tra le quali va ricordato il recente CD Santo Lapis – La stravaganza & 12 Harpsichord Sonatas recensito molto positivamente sulle riviste Amadeus e Musica.

Francesco Molmenti si è formato con la M° Lucia Pizzutel (Pordenone), diplomandosi nella classe di chitarra del M° Frederic Zigante del Conservatorio di Trieste. Anche il chitarrista pordenonese ha una formazione poliedrica che comprende studi di Composizione, Direzione d’Orchestra, due lauree cum laude in scienze musicologiche e un Dottorato di Ricerca in Musicologia. Nel 2018 ha conseguito al Conservatorio di Parma il Master di II livello di Alto Perfezionamento in interpretazione Musicale con la votazione di 110 e lode. Dal 1994 al 2004 si è distinto in diversi concorsi Nazionali e Internazionali ottenendo ovunque il primo premio. Tali risultati lo porteranno a esibirsi, in veste di solista, solista con orchestra, e in diverse formazioni cameristiche. È docente di chitarra al Liceo Musicale e il Conservatorio della città di Cremona.

A questi indirizzi il video di presentazione del disco e altri due video con protagonista l’Extravagantia Duo.

https://www.youtube.com/watch?v=HqYMJkpo644

https://www.youtube.com/watch?v=DJ-HyDSK8H4

https://www.youtube.com/watch?v=rWcqUJ3E29M

 

Allegati: 

Tipologia
News
Categoria di News