Trasporto di cadaveri ai Civici Cimiteri di Cremona o fuori Cremona - informativa sul trasporto di salme

Versione stampabileVersione PDF

Per trasferire un cadavere, le ceneri o dei resti mortali occorre chiedere l'autorizzazione al Comune competente.

L'agenzia funebre trasporta il cadavere dal luogo dove si è completato il periodo di osservazione al cimitero, rispettando le modalità previste dal Regolamento comunale di polizia mortuaria.

All'autorizzazione di trasporto di cadavere è successivamente allegato il verbale di chiusura feretro compilato dall'incaricato al trasporto.

Arrivato a destinazione, l'addetto al trasporto consegna il feretro, l'autorizzazione al trasporto e il verbale di chiusura del feretro al personale incaricato presso il cimitero o il forno crematorio.

Trasporto cadaveri verso i Cimiteri di Cremona: Cremona, S. Savino, Cavatigozzi, Gerre Borghi

Le pratiche per l'organizzazione del rito funebre (funerale) generalmente vengono svolte dall'impresa di onoranze funebri che agisce per conto della famiglia e si differenziano secondo il luogo del decesso, delle esequie e della sepoltura.

Dal 10 febbraio 2007 il trasporto di cadaveri viene svolto solo dalle imprese di onoranze funebri private; da questa data infatti il Comune di Cremona ha dismesso il servizio.

I funerali si svolgono al mattino dal lunedì al sabato dalle 8 alle 12,45.

I casi previsti sono i seguenti:

1) Decesso - esequie (rito funebre) e sepoltura a Cremona, S. Savino, Cavatigozzi e Gerre Borghi
E' necessario ottenere il rilascio dell'autorizzazione al seppellimento (nella sezione "ti potrebbe interessare anche" più avanti in questa pagina, sono visionabili le schede informative sulle diverse tipologie di seppellimento) ed al trasporto presentando:
- il modulo del trasporto cadavere compilato;
- un documento che attesti i dati anagrafici del defunto,
- l'accertamento di morte,
- l'eventuale nulla osta dell'Autorità Giudiziaria.
E' necessario infine fissare data e ora del funerale presso l'Ufficio del Civico Cimitero.

2) Decesso fuori Cremona e sepoltura a Cremona, S. Savino, Cavatigozzi e Gerre Borghi
E' necessario inoltrare la richiesta di introduzione del cadavere per la sepoltura nei Civici Cimiteri e comunicare all'Ufficio l'orario di arrivo per il seppellimento, scegliendo fra le ore 9.30, 10.30, 11.30, 12.30.

Trasporto di cadaveri fuori Cremona

Le pratiche per il rito funebre generalmente vengono svolte dall'impresa di onoranze funebri che agisce per conto della famiglia e si differenziano secondo il luogo del decesso, delle esequie (rito funebre) e della sepoltura.

Il trasporto di cadaveri viene svolto dalle Imprese di onoranze funebri.

I casi previsti sono i seguenti:
1) Decesso a Cremona - esequie (rito funebre) e sepoltura fuori Cremona
2) Decesso e esequie (rito funebre) a Cremona - sepoltura fuori Cremona.

Prima della partenza della salma, l'impresa funebre deve inviare una comunicazione:
- all'ufficiale di stato civile del Comune in cui è avvenuto il decesso e a quello del Comune cui è destinata la salma
- all'ATS competente per il luogo di destinazione della salma responsabile della struttura ricevente, se diversa dall’abitazione privata.

Il trasferimento di salma è eseguito in forma privata e senza corteo.

La data e l'ora del trasporto funebre devono essere fissate presso l'Ufficio del Civico Cimitero che ha la funzione di controllo sullo svolgimento del servizio.

L'Impresa Funebre incaricata dalla famiglia dovrà provvedere a compiare il verbale di chiusura feretro per trasporto cadavere, inviandone copia all'Ufficio Amministrativo Cimiteriale.

Trasporto di salma - informativa

La salma è corpo inanimato di una persona fino all'accertamento della morte da parte del medico preposto.

E' possibile, solo per la Regione Lombardia, trasportare la salma in bara aperta, dal luogo del decesso a:

- sala del commiato;
- camera mortuaria di struttura sanitaria;
- obitorio o deposito di osservazione del Comune;
- abitazione propria o dei familiari;

per lo svolgimento del periodo di osservazione e dove si svolgono i riti di commiato.

Il trasporto di salma non viene gestito dall'Ufficio amministrativo cimiteriale; i familiari devono concordare il trasporto con l'impresa di onoranze funebri incaricata dalla famiglia che dovrà attivarsi per ottenere dall'ATS le autorizzazioni previste dalla legge.

Costo del procedimento: 

TRASPORTO VERSO I CIMITERI DI CREMONA, S. SAVINO, CAVATIGOZZI E GERRE BORGHI

1) Decesso - esequie (rito funebre) e sepoltura a Cremona, S. Savino, Cavatigozzi e Gerre Borghi: una marca da bollo da € 16,00 da apporre sulla richiesta di trasporto all'interno del Comune, una marca da bollo da € 16,00 da apporre sull'autorizzazione al trasporto.
2) Decesso fuori Cremona e sepoltura a Cremona, S. Savino, Cavatigozzi e Gerre Borghi: una marca da bollo da € 16,00 da apporre sulla richiesta di introduzione di salma/cadavere + € 30,00 per la tassa di introduzione di salma/cadavere.

TRASPORTO PER LA SEPOLTURA FUORI CREMONA

1) Decesso a Cremona - esequie e sepoltura fuori Cremona: una marca da bollo da € 16,00 da apporre sulla richiesta di autorizzazione al trasporto + una marca da bollo da € 16,00 per l'autorizzazione + € 110,00 a titolo di corrispettivo dovuto al Comune per funzioni di programmazione e di controllo del servizio e disbrigo delle pratiche amministrative

2) Decesso e esequie a Cremona - sepoltura fuori Cremona: una marca da bollo da € 16,00 da apporre sulla richiesta di autorizzazione al trasporto + una marca da bollo da € 16,00 per l'autorizzazione + € 110,00 a titolo di corrispettivo dovuto al Comune per funzioni di programmazione e di controllo del servizio e disbrigo delle pratiche amministrative.

Il pagamento deve essere effettuato presso gli sportelli del concessionario delle riscossioni delle entrate comunali (vedi sezione "ti potrebbe interessare anche" di questa scheda) dietro presentazione di reversale da parte dell'Ufficio amministrativo cimiteriale.

Mi Interessa