Da sabato 27 aprile il Microfestival di Musica Antica e Teatro

Versione stampabileVersione PDF
Concerto all'Oratorio del Cambonino (foto di repertorio)

Prende il via sabato 27 aprile, alle ore 17.30, la quinta edizione del Microfestival di Musica Antica e Teatro. Ad ospitare l’iniziativa sarà ancora una volta l'Oratorio della Beata Vergine di Caravaggio annesso al Museo della Civiltà Contadina “Il Cambonino Vecchio” (viale Cambonino, 22). La rassegna si apre con la Sacra Rappresentazione di San Francesco, seguirà l’11 maggio il concerto dal suggestivo titolo Aghi, satanassi e galline – Il Seicento strumentale italiano e si concluderà sabato 7 settembre con una giornata di musica e teatro dedicata Ludovico Ariosto.

Nato con lo scopo di valorizzare la piccola chiesa a pianta circolare, dedicata alla Beata Vergine di Caravaggio, annessa al complesso rurale del Cambonino, il Microfestival di Musica Antica e Teatro, si pone come obiettivo di ricreare quelle atmosfere tipiche di un tempo lontano quando raccontare e ascoltare una storia significava ritrovarsi in un luogo speciale per un evento straordinario, ma anche il riportare all’attenzione del pubblico una forma di rappresentazione, molto in voga soprattutto nel Rinascimento, che aveva lo scopo di educare il popolo ad una vita di sani principi morali e spirituali.

La rassegna è organizzata dal Settore Cultura e Musei del Comune in collaborazione con AUSER Insieme Università Popolare della LiberEtà e con il circolo ACLI Padre Silvio Pasquali. La direzione artistica è affidata a Roberto Cascio.

Questo il calendario degli appuntamenti

Sabato 27 aprile ore 17.30

Cappella Musicale di San Giacomo Maggiore, Bologna

La rappresentazione di S. Francesco come convertì tre ladroni et fecionsi frati

Musiche di Pirro Capacelli Albergati: Le Stimmate di San Francesco (per canto, violini, viola e basso continuo); Sonate a 2 violini e basso continuo

L’evento rientra nel programma delle celebrazioni dedicate a Padre Silvio Pasquali

 

Sabato 11 maggio ore 17.30

Cappella Musicale di San Giacomo Maggiore, Bologna

Aghi, satanassi e galline

Il Seicento strumentale italiano

 

Sabato 7 settembre

Giornata dedicata a Ludovico Ariosto: Musica e Teatro

ore 17

Accademia dello Spirito Santo, Ferrara

Direttore Francesco Pinamonti

Ariosto in canto - Madrigali a 4 voci

ore 19

Cambonino Ensemble di Cremona e Teatro Antico di Bologna

Il Negromante

Commedia in 5 atti di Ludovico Ariosto

 

 

Allegati: 

Tipologia
News
Categoria di News