Edilizia scolastica, prosegue il piano per la messa in sicurezza

Versione stampabileVersione PDF

Prosegue il piano per la messa in sicurezza del vasto patrimonio di edilizia scolastica del Comune. La Giunta, nella seduta odierna, su proposta dell’Assessore al Patrimonio Andrea Virgilio, ha infatti approvato i progetti esecutivi relativi agli interventi di consolidamento di soffitti con posa di controsoffitti antisfondellamento nelle scuole primarie “Trento e Trieste” e “A. Stradivari”. L'obiettivo è eliminare sia il rischio di sfondellamento dei solai, sui quali non si è ancora potuto intervenire, sia di contribuire alla resistenza delle strutture al fuoco. Nel primo caso il costo complessivo dei lavori (inseriti nel Piano delle Opere Pubbliche) ammonta a 175mila euro, nel secondo a 158mila euro.

In questi anni su tutti gli edifici edifici scolastici di proprietà comunale è stata svolta una specifica analisi, da parte di società specializzate, con rilievi strumentali in modo da avere una mappatura completa delle soffittature così da evidenziare con certezza le zone che presentano criticità.

Dagli studi eseguiti è emerso che alla “Trento e Trieste” e alla “Stradivari” il problema di sfondellamento riguarda principalmente lo strato di intonaco. A seguito delle indagini fatte sono stati effettuati alcuni interventi urgenti nel 2015 con la posa in opera di controsoffitti antisfondellamento su diversi locali posti al piano interrato, corridoi del piano terra e primo piano. Con le opere previste da questi progetti si provvederà ad eliminare il rischio di sfondellamento laddove non si era ancora potuti intervenire, nonché contribuire alla resistenza al fuoco delle strutture.

Prosegue anche l’adeguamento per la prevenzione incendi. Grazie infatti all’attribuzione dei contributi a suo tempo richiesti dal Comune, verranno redatti i relativi progetti esecutivi per le scuole primarie “Capra Plasio”, “A. Manzoni” di via Decia e per la Scuola secondaria di primo grado “Virgilio” (interventi inseriti nel Programma delle Opere Pubbliche). Infine, terminata l’attività didattica per l’anno scolastico in corso, si procederà a ripristinare gli interni della palestra della Scuola primaria “Realdo Colombo”.

Tipologia
News
Categoria di News