Avvio del procedimento relativo alla verifica di assoggettabilità alla valutazione ambientale strategica (VAS) della variante al Piano attuativo in variante al vigente PGT per l'ambito di trasformazione CR.25 via Flaminia

Versione stampabileVersione PDF

Visto l’articolo 4, comma 2 e 2ter della Legge regionale 11 marzo 2005 n. 12 per il Governo del Territorio e i relativi criteri attuativi;

Visti gli Indirizzi generali per la valutazione ambientale (VAS) approvati con D.C.R. 13 marzo 2007, n. VIII/351 e gli ulteriori adempimenti di disciplina approvati dalla Giunta Regionale con deliberazione n. VIII/6420 del 27 dicembre 2007 e successive modifiche e integrazioni;

Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 "Norme in materia ambientale" e s.m.i.;

SI RENDE NOTO

che risulta necessaria una variante al piano attuativo per l’Ambito di trasformazione “CR.25 via Flaminia”, in variante al vigente PGT a seguito dell’esigenza di modificare la tipologia del servizio in un’area a nord di via Flaminia.

La Variante al piano attuativo in variante al PGT vigente è soggetta al procedimento di verifica di assoggettabilità alla Valutazione Ambientale – VAS, come previsto dagli Indirizzi generali per la Valutazione ambientale VAS.

Gli enti territorialmente interessati, i soggetti competenti in materia ambientale, i singoli settori del pubblico interessati dall’iter decisionale saranno successivamente individuati con apposito atto dell’Autorità procedente e invitati a partecipare alle diverse fasi del procedimento..

Cremona li, 14 dicembre 2018

Il direttore dell’Unità di staff Urbanistica
arch. Marco Masserdotti

Variante al Piano attuativo CR.25 via Flaminia in variante al vigente PGT: dettagli del procedimento

 

Tipologia
News
Categoria di News