Il Premio Cremona. Dal consenso alla rimozione

Versione stampabileVersione PDF

Nuovo appuntamento per il ciclo di conferenze organizzate a corollario della mostra Il Regime dell'Arte in corso al Museo Civico “Ala Ponzone” ed aperta sino al 24 febbraio 2019. Giovedì 20 dicembre, alle ore 17, nella Sala Puerari di Palazzo Affaitati (via Ugolani Dati, 4), relatrice sarà la docente Annamaria Melati, laureatasi con una tesi sul Premio Cremona e che ha collaborato, con un proprio contributo, alla mostra allestita al Museo.

Nel corso dalle conferenza, dal titolo Il Premio Cremona. Dal consenso alla rimozione, Annamaria Melati parlerà della fortuna e della sfortuna del Premio con riferimento soprattutto alla bibliografia, ma soffermandosi anche sulle vicende dei dipinti e le difficoltà incontrate nel recupero dei documenti proprio a causa di tale avversione.

Saranno illustrate le posizioni degli storici posteriori al Premio e la loro distanza da quelle dei giornalisti contemporanei all'esposizione, indagando su quanto le loro considerazioni siano state più o meno libere da condizionamenti politici, culturali o circostanziali. Infatti, durante la sua breve vita, il Premio Cremona ha avuto una condanna postuma pari se non superiore all'approvazione ottenuta, seppure con cautele.

Contenuto Correlato
Tipologia
News
Categoria di News