Terminati i primi incontri sul PUMS: risultato positivo e spunti di riflessione interessanti

Versione stampabileVersione PDF
Incontro con le aziende del settore mobilità

Terminati gli incontri, promossi dal Comune, Assessorato alla Mobilità, sulle strategie e sulle prime azioni previste dal Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) con la partecipazione dei rappresentanti dell'A.T.I. Redas Engineering Srl e TeMA Territorio Mobilità Ambiente Srl alla quale ne è stata affidata la redazione.

Gli ultimi confronti, come da programma, hanno coinvolto i rappresentanti di scuole, università e ordini professionali, preceduti da quello con le società che gestiscono i parcheggi, l’Agenzia del Trasporto Pubblico Locale, Arriva Italia Srl (gestore del trasporto urbano e provinciale), Rete Ferroviaria Italiana (RFI), Enel X e A2A. Un appuntamento che ha visto un ampio scambio di vedute sulle prospettive del settore, in forte evoluzione, soprattutto sul fronte della mobilità elettrica. E proprio su questo tema si è incentrato il dialogo con Enel X e A2A Energy Solution, che hanno deciso fare investimenti in città attraverso una rete di colonnine elettriche.

Proficuo anche il confronto con i gestori del trasporto pubblico locale: tra gli obiettivi che l’Amministrazione intende raggiungere vi è quello di potenziare questa forma di spostamento raddoppiando il numero attuale di utenti. A tale proposito sarà costituito un apposito gruppo di lavoro per individuare indirizzi e azioni in vista della nuova gara. Con i gestori dei parcheggi, Saba Italia S.p.A. e AEM Cremona S.p.A., ci si è soffermati sui significativi benefici che le nuove tecnologie, grazie all’introduzione di app dedicate, hanno comportato per quanto riguarda la sosta. Con Rete Ferroviaria Italiana (RFI) ci si è soffermati sul percorso per giungere all’eliminazione dei passaggi a livello e sui lavori che presto inizieranno nel comparto circostante la stazione ferroviaria. Riflessione anche sul potenziamento del bike sharing e della mobilità condivisa qual è il car sharing.

Il percorso di confronto ed interlocuzione avviato sul PUMS ha coinvolto il DUC (Distretto Urbano del Commercio), la Commissione consiliare Ambiente, i Comuni limitrofi e naturalmente i direttivi dei Comitati di quartiere: in questo caso si è deciso di dare vita a focus specifici per i vari quartieri per rafforzare la pianificazione nei prossimi anni.

Sono soddisfatta di questa prima fase del percorso intrapreso”, commenta l’Assessore Alessia Manfredini, che aggiunge: “Si è trattato di un confronto utile ed apprezzato dai soggetti sino ad ora coinvolti: infatti è importante, dopo anni di assenza, pianificare, condividere le prime azioni e gli obiettivi. Per tale motivo attendiamo indicazioni utili alla predisposizione della proposta del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile. Sul sito del Comune è presente una sezione dedicata dove è possibile visionare e scaricare l’intera documentazione ed è stata inoltre attivata la mail pums@comune.cremona.it da utilizzare per l’invio di suggerimenti utili”.

Progetti: 

Tipologia
News
Categoria di News