Nel Capitolato all'articolo 1: “Rispetto alla convenzione che l'Ente intende di nuovo attivare, i dipendenti del Comune di Cremona, per usufruire del buono pasto, dovranno risultare in servizio da apposite timbrature ed il consumo del pasto ...

Versione stampabileVersione PDF

Nel Capitolato all'articolo 1: “Rispetto alla convenzione che l'Ente intende di nuovo attivare, i dipendenti del Comune di Cremona, per usufruire del buono pasto, dovranno risultare in servizio da apposite timbrature ed il consumo del pasto dovrà avvenire “in loco” presso i soli esercizi convenzionati e con la totale esclusione della possibilità di acquisto di prodotti alimentari in genere a titolo di spesa personale”.

Risposta: 

L'operatore economico aggiudicatario dovrà predisporre i badge per tutti i dipendenti in servizio (numero variabile, ma al di sotto delle 1100 unità). Il controllo dell’utilizzo di tutti i badge viene effettuato direttamente dal Comune di Cremona e dalla Provincia di Cremona per i propri dipendenti.