Visita guidata al Civico Museo Archeologico “Platina” di Piadena

Versione stampabileVersione PDF

Visita guidata al Civico Museo Archeologico “Platina” di Piadena.

Sabato 19 maggio 2018
Inizio visita ore 15.30, durata circa novanta minuti. Rimane tempo, prima del ritorno, per conoscere Piadena, fare un acquisto o gustare un gelato in compagnia.

- Ritrovo e partenza dalla stazione di Cremona con treno delle ore 14.18 (premunirsi di biglietto di A/R).
- Treni di ritorno Piadena/Cremona: alle ore 18.51 (locale) o 19.12 (diretto).
- Per chi raggiunge Piadena con mezzi propri ritrovo alle ore 15.15 all’ingresso del museo in Piazza Garibaldi 3.
Prenotazione obbligatoria entro Mercoledì 16 maggio

Quota individuale di partecipazione:
Soci €. 5,00
Non Soci €. 8,00

La sede storica del Civico Museo Archeologico “Platina”, inaugurata nel 1960, è l’ex convento dei Gerolimini, che accoglie anche gli uffici comunali. Costruito nel ‘600, l’edificio è a pianta quadrata e racchiude un suggestivo chiostro adornato con eleganti colonne di stile tuscanico.
In tempi recenti una nuova ala, ricavata in un edificio adiacente di proprietà della Fondazione Miryam e Pierluigi Vacchelli, è stata aggiunta formando un nuovo unico percorso espositivo che spazia dal Paleolitico Superiore all’Alto Medioevo. Al suo interno è conservata una delle
collezioni preistoriche più importanti dell’Italia settentrionale come i numerosi reperti provenienti dagli scavi di “Campo Cerasole”, ricordiamo la famosa statuetta bicefala legata al culto della fertilità, che definiscono la cosiddetta “Cultura del Vho” (Neolitico Antico, VI millennio a. C.). Sono documentate anche l’età del Rame con sepolture a inumazione in posizione rannicchiata e l’età del Bronzo (II millennio a. C.) con materiale proveniente dall’abitato palafitticolo dei “Lagazzi del Vho” (iscritto nell’elenco dei siti UNESCO patrimonio dell’umanità) e dal vasto abitato del “Castellaro del Vho” che ha fornito testimonianze legate alla metallurgia. I Celti sono rappresentati dalla tomba di guerriero del Campo Costiere e dalla necropoli della Latteria Sociale, mentre l’epoca romana è ben documentata da eccezionali reperti isolati, come la
monumentale stele di Tornata, e dalla ricca collezione di materiali da Bedriacum, nel comune di Calvatone. Da qui provengono sia il celebre mosaico del labirinto, emblema di un pavimento dell’omonima domus, sia la statuetta bronzea di Iside-Fortuna.
Buona visita.

 

Date dell'evento: 

19/05/2018 - 15:30
Museo Archeologico Platina
Via Giuseppe Garibaldi, 1
Piadena , CR
Cremona IT

Prezzo: 

Quota individuale di partecipazione: Soci €. 5,00 Non Soci €. 8,00

Organizzatori: 

Tipologia
Eventi
Categoria di Eventi