Raccolta di adesioni per la costituzione di un elenco di soggetti accreditati per la gestione di centri educativi diurni (centri estivi) disponibili ad accogliere famiglie sostenute da contributo comunale

Versione stampabileVersione PDF

Data di pubblicazione: 

11/04/2018

Data di Scadenza: 

24/04/2018 - 12:00

Procedura di evidenza pubblica rivolta alla raccolta di adesioni per la costituzione di un elenco di soggetti accreditati per la gestione di centri educativi diurni (centri estivi) disponibili ad accogliere famiglie sostenute da contributo comunale

 

Il Comune di Cremona e l’Azienda Sociale Cremonese intendono anche per l’anno 2018 sostenere le famiglie residenti, con situazione ISEE non superiore a € 25.000, che intendono usufruire dei servizi di Centro Ricreativo Diurno per i propri figli nel periodo luglio – settembre 2018.

I contributi sono finalizzati all’abbattimento parziale delle rette per la frequenza del servizio e verranno assegnati alle famiglie che ne faranno richiesta, in misura corrispondente alla fascia ISEE di appartenenza e fino ad un massimo di 4 turni settimanali per famiglia.

L’importo totale presunto dei contributi da assegnare ammonta a € 17.600,00=.

Per l’assegnazione dei contributi vengono definite, in particolare, due fasce di ISEE:

  • da 0 a 15.000: alle famiglie che si trovano in questa fascia e collocate utilmente in graduatoria spetta un contributo di € 40,00 per turno (per un massimo di 4 turni)

  • da 15.001 a 25.000: alle famiglie che si collocano in questa fascia spetta un contributo di € 25,00 per turno, sempre per un massimo di 4 turni.

Gli uffici del Comune cureranno la definizione di una graduatoria unica tra tutte le domande pervenute a tutti i gestori che aderiscono alla proposta. La graduatoria si basa sull’indicatore ISEE presentato dalla famiglia (dal più basso al più alto, nel limite previsto di € 25.000). Le somme di contributo verranno assegnate in ordine di graduatoria, fino ad esaurimento dei fondi. Il Comune di Cremona provvederà ad un controllo a campione delle autodichiarazioni rispetto all’ISEE.

Le famiglie beneficiarie delegano il soggetto gestore del centro estivo alla riscossione del voucher e ricevono un sconto equivalente sulla quota.

Caratteristiche del servizio e impegni dei gestori

I centri ricreativi diurni sono servizi educativi, che attraverso una puntuale progettazione svolgono attività ricreative, di tempo libero e di socializzazione per minori nel periodo di chiusura delle strutture scolastiche.

La loro finalità è quella di sostenere il ruolo educativo della famiglia e consentire la conciliazione tra impegni lavorativi e impegni di accudimento dei figli in età scolare; offrire ai bambini e ragazzi un luogo protetto di educazione e socializzazione anche al fine di prevenire situazioni di emarginazione e disagio sociale.

I centri a cui si rivolge la proposta sono quelli accreditati presso l’Azienda Sociale Cremonese ai sensi della normativa regionale (DGR 17 marzo 2010 n. 8/11496).

I soggetti gestori sono invitati ad esprimere la propria adesione, e così facendo si impegnano a:

  • garantire gli standard richiesti dal sistema di accreditamento;

  • accogliere iscrizioni di famiglie residenti nel Comune di Cremona che richiedono il contributo comunale (voucher) per l’abbattimento della retta;

  • informare le famiglie circa l’opportunità offerta dal contributo e i meccanismi di assegnazione;

  • fare compilare la richiesta sulla modulistica condivisa tra Comune e gestori, compresa la sezione relativa all’autocertificazione della situazione ISEE;

  • inviare al Comune – Settore Politiche Educative – le domande raccolte entro la scadenza del 11 giugno 2018;

  • gestire autonomamente eventuali problematiche relative a non raggiungimento delle capienze minime, soprannumero ecc.

Il Comune si impegna a:

  • pubblicizzare i servizi che aderiscono alla proposta nell’ambito dell’opuscolo generale sui centri estivi e sul sito

  • versare ad ogni gestore la quota di voucher relativa alle famiglie che hanno utilizzato il servizio, dopo una verifica delle frequenze effettive.

Soggetti a cui è rivolto l'avviso

Possono presentare richiesta di adesione i soggetti gestori, con sede nel Comune di Cremona, accreditati per la tipologia di servizio Centro Ricreativo Diurno per l’anno 2018.

Procedura

I soggetti interessati possono presentare la propria dichiarazione di adesione all’avviso sulla modulistica allegata, tramite raccomandata del servizio postale, o agenzia di recapito autorizzata, a mano, negli orari di apertura al pubblico, previo rilascio di apposita ricevuta, o mediante posta elettronica certificata con richiesta firmata digitalmente presso l'Ufficio Protocollo del Comune di Cremona – piazza del Comune, 8 – 26100 – Cremona.

La proposta dovrà pervenire, pena l'esclusione, entro e non oltre le ore 12.00 del giorno mercoledì 24 aprile presso l'indirizzo sopraindicato; il recapito è ad esclusivo rischio del mittente.

Si applicano, ove compatibili, le disposizioni del vigente Regolamento comunale per la disciplina dell’attività contrattuale.

Ai sensi del D.Lgs. 196/2003 si precisa che il trattamento dei dati personali sarà improntato a liceità e correttezza, nella piena tutela dei diritti dei concorrenti e della loro riservatezza; il trattamento dei dati ha la finalità di consentire l’accertamento dell’idoneità dei concorrenti a partecipare alla procedura di cui trattasi. Responsabile del procedimento: Dott.ssa Silvia Toninelli – Referente operativo Ufficio Progetti Educativi, Piano Locale Giovani e Sport: Dott.ssa Eleonora Tassi

Per informazioni: 0372 407905

Cremona, 9 aprile 2018

Il Direttore
del Settore Politiche Educative, Istruzione Piano Locale Giovani, Sport
(Silvia Toninelli)

AllegatoDimensione
PDF icon Bando e modulo di richiesta adesione90.23 KB
Percorsi di navigazione
Categoria di Bandi
Mi Interessa
Io Sono