Dopo il metro minuto, arriva anche la mappa del Piedibus

Versione stampabileVersione PDF
Mappa Piedibus

Dopo la mappa del metrominuto per incrementare la mobilità pedonale (in distribuzione a Spazio Comune e scaricabile dal sito del Comune), è stata realizzata anche la mappa delle linee Piedibus delle scuole del Comune di Cremona.

Ad oggi il Piedibus serve 7 scuole, con 24 linee (14 attive e 10 in attesa), 179 bambini e 92 accompagnatori.

La mappa consente di conoscere le scuole primarie in cui è presente il servizio, le linee attive e le linee ancora da attivare, aggiornata a questo anno scolastico. Sarà consultabile e scaricabile dal sito del Comune di Cremona nelle pagine dedicate al Piedibus, inoltre sarà esposta nelle scuole coinvolte.

Questo strumento di consultazione immediata è utile sia per i genitori interessati ad usare il servizio per i loro figli e a rendersi disponibili per l'accompagnamento, che agli studenti e ai cittadini che volessero collaborare al Piedibus. Infatti tutti (genitori, nonni, cittadini) possono diventare accompagnatori Piedibus. Anche per i ragazzi, a partire dal terzo anno delle scuole secondarie di secondo grado, c'è la possibilità di prendere parte all'iniziativa con il rilascio di un attestato ai fini del riconoscimento crediti. L'impegno è concordato in base alla propria disponibilità ed è possibile partecipare al servizio anche uno o due giorni la settimana.

Il Piedibus, rientra in una serie di azioni legate alla mobilità sostenibile promossa dal Comune in questi anni e organizzato dalle Settore Politiche Educative, Piano Locale Giovani, Istruzione e Sport con dirigenti scolastici, insegnanti e genitori. Una piccola azione quotidiana che riveste un enorme importanza dal punto di vista educativo per i bambini e per la comunità.

Il Piedibus incoraggia innanzitutto la socializzazione e il movimento fisico contro la sedentarietà e l'obesità infantile, e contribuisce alla formazione di pedoni consapevoli e autonomi. Grazie al Piedibus, il traffico e l'inquinamento presso le scuole negli orari di entrata ed uscita sono ridotti e il muoversi a piedi diventa un'alternativa esemplare al fine di una città più vivibile e meno pericolosa.

Il Piedibus si colloca in un'ottica di scuola come bene condiviso. I cittadini (genitori e non solo) sono chiamati a un ruolo attivo come risorse di un territorio che diventa così terreno di crescita e scambio: all'interno del quartiere, i bambini imparano a fidarsi delle loro capacità e i genitori imparano a fidarsi ed affidarsi ad altri adulti nella cura dei loro figli.

La mappa fotografa la situazione del Piedibus attuale ma vuole essere uno strumento per promuovere la mobilità sostenibile nella nostra città, a partire dai bambini e sollecitare la comunità a collaborare attivamente.

Allegati: 

Mappa Piedibus - 859.12 KB
Tipologia
News
Categoria di News