Attivo lo Sportello telematico del Comune

Versione stampabileVersione PDF
Sportello Telematico

Attivo da oggi lo Sportello telematico, il nuovo punto di accesso web del Comune di Cremona per compilare e inviare le pratiche online. Ogni passo è guidato, e lo si potrà fare 7 giorni su 7, 24 ore su 24, dal proprio computer.

Un ulteriore passo verso un'amministrazione sempre più accessibile, trasparente e smart ufficializzato nel pomeriggio di oggi nel corso di una presentazione pubblica, tenutasi a SpazioComune, presenti il Sindaco Gianluca Galimberti, l'Assessore alla Trasparenza e Vivibilità Sociale Rosita Viola, Maurizio Manzi, Assessore alla Risorse, all'Innovazione e Digitalizzazione, Barbara Manfredini, Assessore alla Rigenerazione Urbana e alla Città Vivibile, e Gabriella Di Girolamo, Segretario Generale del Comune di Cremona. E' intervenuta inoltre Barbara Epis, in rappresentanza di Globo Srl, partner tecnologico nella realizzazione del progetto, che ha spiegato dal punto di vista tecnico il funzionamento dello Sportello.

L'avvio dello Sportello telematico è stato preceduto da un intenso lavoro che ha coinvolto per oltre un anno tutti i Settori e Servizi del Comune con l'obiettivo di facilitare l'accesso ai servizi da parte dei cittadini. L’attivazione dello Sportello permette di raggiungere rapidamente importanti risultati in termini di:

● semplificazione dell’interazione tra i cittadini, professionisti, imprese e Pubblica Amministrazione

● riduzione dei tempi di attesa da parte del cittadino

● snellimento delle modalità operative interne agli uffici

● eliminazione dei documenti cartacei in ingresso.

Tra i vari scopi dello Sportello telematico vi è quello di migliorare l’accessibilità e fruibilità oraria della città e dei suoi servizi. Per questo s'intende semplificazione, efficienza ed efficacia nell’erogazione dei servizi e dei processi anche in modalità telematica della Pubblica Amministrazione, nonché favorire la conciliazione tra tempi di vita e orari di lavoro di lavoratrici/ori e/o genitori, rendendo il tutto più flessibile e adeguato alle esigenze dell'utenza. A tale proposito è stato presentato alla Regione Lombardia uno specifico progetto "CITY OPEN - Sportello Polifunzionale Telematico" che lo ha finanziato nell'ambito del bando per l’attivazione, il rafforzamento e la stabilizzazione di azioni per lo sviluppo delle politiche di coordinamento dei tempi e degli orari.

Il cittadino può accedere allo Sportello telematico utilizzando la sua tessera sanitaria (Carta regionale dei servizi – CRS o Carta nazionale dei servizi – CNS), il PIN, cioè il codice personale della CRS/CNS, per compilare via web i moduli che sostituiranno i tradizionali moduli cartacei, firmarli (firma elettronica), aggiungere gli eventuali allegati richiesti, inviare per via telematica la pratica al Comune, effettuare il pagamento online quando necessario.

L’istanza telematica presentata ha piena validità giuridica come previsto dal Codice dell’amministrazione digitale. Ogni procedimento sarà accompagnato da una scheda informativa, sempre aggiornata, che spiegherà, in linguaggio semplice, come avviare il procedimento e i passi da compiere. Lo Sportello telematico sarà anche lo strumento che gli operatori degli uffici comunali utilizzeranno per gestire la parte di front-office dei procedimenti di loro competenza.

Il cittadino che non ha il computer con il lettore di smart card potrà utilizzare le postazioni ad uso gratuito installate negli uffici comunali. Gli operatori dei front office aiuteranno l’utente a familiarizzare con i procedimenti online, incoraggiandone l'utilizzo. Questo consentirà di abituare sempre più la cittadinanza ad accedere in modalità telematica ai servizi del Comune in modo da procedere gradualmente alla sostituzione delle pratiche cartacee, così come disposto dal Codice dell’amministrazione digitale e dal Piano di informatizzazione dell'Ente.

Dopo l’avvio dello Sportello telematico e un primo periodo in cui saranno ancora accettate le pratiche cartacee, anche il Comune di Cremona stabilirà una data in cui le pratiche potranno essere presentate solo in formato digitale.

Allegati: 

Tipologia
News
Categoria di News