Avviso di asta pubblica per alienazione del seguente bene immobile: Area agricola sita nel Comune di Cremona in Via Brescia, individuata catastalmente al Fg. 27, mapp. 198/Parte, 199, 206, 216,217, 218, 220, 221,223

Versione stampabileVersione PDF

Data di pubblicazione: 

08/09/2017

Data di Scadenza: 

03/10/2017 - 12:00

Il Comune di Cremona intende alienare l’immobile di cui all’oggetto, puntualmente descritto ed individuato catastalmente nella scheda tecnica allegata al disciplinare della gara e disponibile sul sito internet www.comune.cremona.it (vedi allegati più avanti in questa pagina) unitamente alla modulistica necessaria per partecipare alla gara.

L’immobile in oggetto indicato è stato inserito nel Piano delle Alienazioni e delle valorizzazioni d’immobili facenti parte del patrimonio comunale per l’anno 2017 (Deliberazione di Consiglio Comunale n. 15/20570 del 20 marzo 2017).

Relativamente a questo bene, è agli atti del Comune una proposta per l'acquisto del suddetto immobile per un controvalore di Euro 60.000,00= =(sessantamila/00), accompagnata da una cauzione di Euro = ( 3.000,00=).

La proposta di acquisto è stata ritenuta congrua dai competenti uffici.

L'immobile di cui si verte è sottoposto, ai sensi della legge 14 agosto 1971, n. 817 come successivamente modificato ed integrato, a diritto di prelazione a favore del coltivatore diretto proprietario di terreni confinanti con i fondi offerti in vendita, purché sugli stessi non siano insediati mezzadri, coloni, affittuari od enfiteuti coltivatori diretti.

Ciò premesso, l’Amministrazione intende, con il presente Avviso, invitare chiunque fosse interessato a presentare una propria offerta entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 3 ottobre 2017 secondo le modalità indicate nel Disciplinare allegato al presente Avviso (che dello stesso costituisce parte integrante e sostanziale), ad un prezzo superiore al prezzo posto a base d’asta, fissato in Euro 60.000.00=(sessantamila), coincidente con l’offerta già presentata e agli atti dell’Amministrazione.

Nel caso dovessero pervenire una o più offerte, si procederà al successivo incanto tra gli offerenti secondo le modalità indicate nel Disciplinare, comprendendosi tra questi anche il soggetto che ha già presentato l’offerta vincolante agli atti dell’Amministrazione.

Cremona, lì 6 settembre 2017

IL DIRETTORE DEL SETTORE CENTRALE UNICA ACQUISITI
AVVOCATURA CONTRATTI PATRIMONIO
(Avv. Lamberto Ghilardi)

Allegati: 

Categoria di Bandi: