Nuova luce nelle strade di Cremona: l'operazione parte lunedì dal quartiere Po

Versione stampabileVersione PDF
Sostituzione delle vecchie lampade nei mesi scorsi in centro

Da lunedì 4 settembre entra nel vivo il piano per la sostituzione di 12516 lampade con le nuove luci a Led e di 1526 pali. Un intervento straordinario deciso dalla Giunta lo scorso 8 febbraio, aderendo alla convenzione Consip, della durata di 9 anni, che permetterà di riqualificare l'intera l'illuminazione cittadina entro il 2018. Come stabilito all'inizio di luglio, si parte dal quartiere Po dove, nelle prossime settimane, verranno sostituite le prime 271 lampade su un totale, nell'intero quartiere, di 973, in 24 vie con 191 apparecchi che hanno una potenza da 30 W e altri 80 da 40 W (smart in quanto dotate di tecnologia “punto a punto”).

Nel quartiere Po esistono delle criticità, per quanto riguarda l'illuminazione, determinate dal fatto che il 78% di apparecchi sono attualmente dotati di lampade a sodio ad alta pressione, pertanto inquinanti, con una scarsa efficienza e non a ridotto consumo energetico se applicate a regolatori di flusso luminoso. Inoltre il 65% degli apparecchi illuminanti risultano non conformi alla normativa sull'inquinamento luminoso.

Saranno interessate da questo primo intervento via Olona, via Lago Gerundo, via Ciria, via Chiese, via Mella, via Brembo, via Primo Maggio, via Paolucci de' Calboli, via dei Pescatori, via degli Arenili (nel tratto fino a via Vittori), via Bugada, via Burchielli (nel tratto da via Fulcheria a via Vittori), via Navigatori Padani, via dei Classici, via Vecchia (solo strada), via della Ceramica, via del Porto, largo Marinai d'Italia, via Lungo Po Europa (tratto carrabile), via Vittori, via del Sale (da via Vecchia a via del Giordano), via Eridano (parcheggio e sottopasso) e via Bortini.

L'apposito Staff sull'illuminazione pubblica, coordinato dall'Assessore all'Ambiente Alessia Manfredini e composto da tecnici di vari Settori e Servizi, ha lavorato alacremente in questi in questi mesi per pianificare l'intera operazione. che vedrà anche l'affiancamento dei vigili urbani nei lavori di sostituzione delle lampade e limitare i disagi alla circolazione stradale come previsto dall'ordinanza in vigore. Per limitare i disagi e regolare la circolazione stradale durante le varie fasi di questo importante intervento, la Polizia Locale ha già predisposto l'ordinanza contente i necessari provvedimenti.

Nel frattempo, oltre a verificare le condizioni e la stabilità dei pali di sostegno dal punto di vista della sicurezza, sarà apposto su ognuno un numero identificativo e si provvederà alla sostituzione dei semafori più vetusti. Infine, la prossima settimana, la Giunta approverà il progetto di illuminazione pubblica della pista ciclabile di Cavatigozzi, recentemente aperta a pedoni e ciclisti, mentre proseguirà l'attività volte a pianificare la sostituzione delle attuali lampade con quelle a Led negli altri quartieri e nel centro storico.

“Si tratta di un grande investimento, di un'opera pubblica molto rilevante che avrà un forte e positivo impatto sulla città. Una scelta strategica e non più rimandabile che consente non solo di riqualificare l'intera rete, ma anche di compiere significativi passi nella direzione dell'efficientamento energetico, della messa in sicurezza e dello sviluppo delle nuove tecnologie. Altro aspetto da sottolineare è che quest'operazione comporterà un risparmio del 61% del consumo energetico, con conseguenti minori costi per la collettività e benefiche ricadute sull'ambiente”, commenta al riguardo la Giunta.

 

Contenuto Correlato
Tipologia
News
Categoria di News