Accesso agli atti e ai documenti nell'ambito dell'edilizia

Versione stampabileVersione PDF

Ai sensi degli artt. 22 e seguenti della legge 241/90 tutti gli "interessati" hanno diritto di prendere visione e di estrarre copia di documenti amministrativi detenuti dal Comune di Cremona. Per "interessati" si intendono tutti i soggetti privati, compresi i portatori di interessi pubblici o diffusi, che abbiano un interesse diretto, concreto e attuale corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento richiesto.
La normativa prevede inoltre la comunicazione scritta ad eventuali controinteressati, i quali hanno 10 giorni di tempo per esprimere osservazioni circa il diritto d'accesso che li riguarda.

Come accedere al servizio: 

Per la visione ed il rilascio di copie di licenze edilizie, concessioni, autorizzazioni, permessi di costruire, abitabilità, elaborati grafici, atti relativi a pratiche edilizie in generale è necessario compilare l'apposito modulo e presentarlo all'Ufficio Portocollo e Cassa dello Sportello Unico (vedi sezione "Modulistica") di questa pagina; è possibile presentare il modulo in cartaceo oppure tramite PEC all'indirizzo PEC del Comune: protocollo@comunedicremona.legalmail.it.

Prima della presentazione della richiesta, o all’atto di presentazione, dovranno essere versati i diritti di ricerca (vedi più avanti la sezione dedicata ai costi).

L'Ufficio, una volta valutata la richiesta e preparata la documentazione, avvisa il cittadino entro e comunque non oltre 30 giorni dalla data di presentazione della richiesta.

Nel caso di richiesta di visione dei documenti, il relativo esame avviene presso l'ufficio negli orari di apertura al pubblico e alla presenza del personale addetto.

Nel caso in cui l'Amministrazione valuti, sulla base delle leggi in vigore, che non è possibile soddisfare la richiesta, invia al cittadino una lettera di differimento del termine o di diniego motivato a firma del responsabile del procedimento.

Costo del servizio: 

Diritti di segreteria/di ricerca:

  • € 40,00 senza puntuali riferimenti agli atti richiesti
  • € 20,00 con puntuali riferimenti agli atti richiesti

Il pagamento può essere effettuato:

  • presso l’ufficio protocollo/CASSA di Via Geromini n° 7 (piano terra) - in contanti o tramite bancomat
  • tramite bonifico bancario (vedi nella sezione "ti potrebbe interessare anche" la scheda informativa della Tesoreria Comunale)
  • oppure su conto corrente postale del Comune di Cremona - Servizio di Tesoreria (vedi nella sezione "ti potrebbe interessare anche" la scheda informativa delle Poste Italiane)

E' necessario specificare la causale di pagamento citando "accesso agli atti".

Sono inoltre a pagamento le fotocopie, salvo le disposizioni vigenti in materia di bollo.

Tariffe in vigore delle copie

  • € 0,25 per formato A4 (una facciata)
  • € 0,35 per formato A4 (fronte retro)
  • € 0,35 per formato A3 (una facciata)
  • € 0,50 per formato A3 (fronte retro)

Attenzione: il richiedente, in caso di mancato ritiro, deve corrispondere le spese di riproduzione.

In caso di richiesta di copia conforme di atti la domanda dovrà essere presentata in marca da bollo e dovrà essere applicata una marca da bollo ogni quattro fogli riprodotti.
In caso di richiesta di visione, dovranno essere corrisposti solo i diritti di segreteria/ricerca.