Da giovedì 18 maggio parte la sperimentazione in via 11 Febbraio

Versione stampabileVersione PDF
Volantino della viabilità in via 11 Febbraio e dei parcheggi

Per una città vivibile e più sicura a partire dai più piccoli. Questo è lo slogan riportato sul materiale informativo riguardante la viabilità in via 11 Febbraio, che sarà presentato nel orso degli incontri che, oggi pomeriggio, l'Amministrazione comunale terrà con genitori e docenti della Scuola Sacra Famiglia e con Paolo Marcenaro, presidente del Comitato di Quartiere Centro. Il materiale informativo sarà poi distribuito a tutti gli interessati.

Dopo gli incontri con i residenti e i vertici delle scuole, i tecnici dell'Amministrazione hanno predisposto le ordinanze per dare il via alla sperimentazione, a partire da giovedì 18 maggio e fino all'8 giugno, della chiusura (esclusi residenti e autorizzati) di via 11 Febbraio dalle 14.45 alle 16.45, dal lunedì al venerdì, per garantire una maggiore vivibilità della strada. Per i genitori che devono necessariamente utilizzare l'automobile per andare a prendere i bambini all'uscita della scuola vi sarà la possibilità di parcheggiare nelle vicinanze (Santa Maria in Betlem, Porta Mosa, via Fabbrica del Vetro Vecchia e via Manini).

Questo primo test è stato condiviso nell'incontro avvenuto lo scorso 21 aprile con i vertici della scuole, presenti gli assessori alla Mobilità Alessia Manfredini, alla Sicurezza Barbara Manfredini, affiancate dai tecnici Marco Pagliarini, dirigente del Settore Mobilità, Marco Granata, responsabile del Servizio Mobilità sostenibile e Roberto Ferrari, Vice Comandante della Polizia Locale. Scartata l'ipotesi, per problemi organizzativi delle scuole, di aprire, a partire dal prossimo anno scolastico, un secondo ingresso dal parcheggio Santa Maria in Betlem, è stata individuata una diversa soluzione per dare una risposta concreta ai residenti che da anni segnalano il problema della congestione del traffico in determinati orari. La chiusura della via negli orari di uscita delle scuole, fatta eccezione per residenti e autorizzati, già attuata in altri comparti dove esistono plessi scolastici, quali, ad esempio via Palestro e via Corte, sarà monitorata dai tecnici del Settore Mobilità e dagli agenti della Polizia Locale. Questa settimana inizierà quindi una capillare campagna di informazione e gli addetti di Servizi per Cremona provvederanno ad installare la segnaletica.

L'Amministrazione comunale sta investendo molto sui percorsi sicuri casa scuola e sulla mobilità sostenibile. Basti pensare al successo del Piedibus, con più di 200 bambini che usufruiscono delle 13 linee attive, oltre 70 accompagnatori, oltre ai 200 ragazzi che usufruiscono dello scuolabus e a un numero sempre maggiore di studenti che utilizzano la bicicletta, tendenza questa confermata anche dalla crescente domanda da parte dei dirigenti scolastici di installazione di reggibiciclette. Oltre a quanto già attuato si è in attesa dell'esito del bando mobilità sostenibile a livello nazionale che permetterà di potenziare l'azione a sostegno della sicurezza attorno alle scuole.

Allegati: 

Tipologia
News
Categoria di News