Variante al piano di recupero di iniziativa privata relativo agli immobili denominati Podere S. Predengo III

Versione stampabileVersione PDF

Prot. Gen.: 15841/17

Il Direttore dell'Unità di staff Urbanistica e Area Omogenea

ai sensi e per gli effetti della Legge Regionale 11 marzo 2005 n. 12, art. 14, commi 2 e 3 e successive modifiche e integrazioni

avvisa

che gli atti riguardanti la Variante al Piano di recupero di iniziativa privata relativo agli immobili denominati Podere S. Predengo III, presentato dalla Soc. Efferre Edil s.r.l., sono stati adottati con deliberazione di Giunta Comunale n. 50 del 1 marzo 2017 immediatamente eseguibile e sono depositati, attraverso supporto informatico, per consentire la libera visione a chiunque ne abbia interesse, nella Segreteria Comunale sita in Piazza del Comune n. 8, a far tempo dal 8 marzo 2017 al 22 marzo 2017 compreso.

Gli atti sono altresì pubblicati, unitamente alla relativa deliberazione, nel sito informatico dell'Amministrazione Comunale al seguente indirizzo:

http://www.comune.cremona.it/GisArea/sfogliaPGT.do?path=/pua/pr_podere_spredengo/stor_trasp/adozione

Per lo stesso periodo copia degli atti riguardanti il Piano attuativo saranno anche in visione presso l'Unità di staff Urbanistica e Area Omogenea, sita in via Aselli n. 13/A.

Le eventuali osservazioni alla deliberazione di adozione del Piano attuativo, formulate ai sensi dell'art. 14, della Legge Regionale 12/2005 e s.m.i., dovranno essere redatte in triplice copia e presentate al Protocollo Generale del Comune di Cremona fino a quindici giorni dopo la scadenza del periodo di deposito, e cioè entro le ore 12,00 del 6 aprile 2017.

Anche i grafici che, eventualmente, fossero prodotti a corredo dovranno essere redatti in triplice copia.

Cremona, 7 marzo 2017

il Direttore dell'Unità di staff
arch. Marco Masserdotti

Tipologia
News
Categoria di News