Alla scoperta della civiltà contadina di Azzanello: palazzi, chiese e cascine

Versione stampabileVersione PDF

Programma organizzato dalla prof.ssa Liliana Ruggeri in collaborazione con: Enrico Olivano Donini e Amministrazione Comunale di Azzanello

Programma della giornata:

Ore 9.15 Partenza, Via Bergamo, direzione Casalbuttano; deviazione a destra verso Bordolano; alla rotonda, prima del paese, strada a sinistra direzione Castelvisconti, Azzanello

Ore 10.00- 12.15 Visita guidata alla Cesulina, Museo “LA GREMULA”, alle cascine del paese, esterno di palazzo Stanga e giardino

L’edificio cinquecentesco della chiesa di SS. Quirico e Giulitta recuperato è divenuto sede museale e vi sono raccolti strumenti di lavoro, fotografie, documenti storici donati dagli azzanellesi. L’allestimento curato da Enrico Olivano Donini e da altri volontari, racconta la tradizione contadina dei brugnuléer, così sono infatti chiamati gli abitanti di Azzanello.Il paese si caratterizza per la presenza di numerose ed interessanti cascine. Qui ha lasciato la sua impronta il Marchese Antonio Stanga Trecco con la realizzazione della suggestiva Cascina Grande, ma meritano una visita anche le cascine: Castello, Convento, Ponte delle Azze ognuna con la propria interessante storia.
Lungo la via Cairoli meritano l’esterno del palazzo Stanga e una visita del giardino.

Ore 12.30- 13.00 Arrivo all’Agriturismo Agrimotta, Comune di Castelvisconti e visita al caseificio

Ore 13.00 - 15.00 Pranzo presso Agrimotta (antipasti, due primi, secondo, dolce, caffè, acqua e vino alla spina)

Ore 15. 30- 17.30 Ritorno ad Azzanello. Visita alla Chiesa di S. Andrea, Municipio e Asilo infantile
La chiesa di Azzanello è ben conservata e curata, con un campanile recentemente restaurato.
La parrocchiale di Sant’Andrea è una vera sorpresa per le opere d’arte che racchiude: statue, reliquari, una bella pala d’altare, una tela di Giacomo Trecourt, un organo Lingiardi, ma soprattutto un altare seicentesco dedicato alla Madonna, con i misteri del rosario, dipinti da Andrea Mainardi detto il Chiaveghino.
Cuore amministrativo del paese è Palazzo Valcarenghi, dignitoso stabile ottocentesco dove ha sede il municipio.
Visiteremo la sala consiliare affrescata e la bella biblioteca.
Per concludere una visita all’asilo infantile risalente ai primi anni del Novecento, stabile vincolato, ancora in uso che dimostra la filantropia del Marchese Antonio Stanga Trecco, importante benefattore del paese.
Rientro per le ore 18.00 a Cremona.

Il giorno della manifestazione sarà attivo il cellulare 347 4107872.

La manifestazione si terrà con qualsiasi condizione atmosferica.

Ritrovo alle ore 9.00 Cremona, Piazzale di Porta Venezia
(lato palazzina polizia municipale)

 

Date dell'evento: 

18/09/2016
Azzanello
IT

Prezzo: 

Quota individuale di partecipazione: Soci: €. 23,00 Non Soci: €. 25,00 Bambini : €, 20,00 Prenotazione obbligatoria entro il 12 Settembre

Organizzatori: 

Tipologia
Eventi
Categoria di Eventi
Percorsi di navigazione
Mi Interessa
Io Sono