Donazione organi e tessuti: una scelta in Comune

Versione stampabileVersione PDF

La donazione di organi e di tessuti rappresenta un atto di solidarietà verso il prossimo, un segno di grande civiltà e di rispetto per la vita ed il trapianto di organi rappresenta un’efficace terapia per alcune gravi malattie e l’unica soluzione terapeutica per alcune patologie non altrimenti curabili.
Grazie al progresso della medicina e all’esperienza acquisita negli ultimi decenni nel settore, il trapianto rappresenta la soluzione terapeutica in grado di garantire al paziente ricevente il ritorno ad una qualità della vita normale e una buona aspettativa di vita.

Il Comune di Cremona ha aderito al progetto “Donare gli organi: Una scelta in Comune” promosso da AIDO – Associazione Italiana per la Donazione degli Organi, Centro Nazionale Trapianti, Nord Italian Transplant Program, ANCI Lombardia, Federsanità ANCI Lombardia, Regione Lombardi, riconoscendo l’altissimo valore sociale dell’iniziativa ed i benefici pratici di immediatezza operativa che ne derivano dallo stretto collegamento tra la banca dati comunale delle volontà manifestate positivamente alla donazione degli organi e dei tessuti in sede di rinnovo/rilascio della carta d’identità e la banca dati in possesso del Centro Nazionale Trapianti e delle sue diramazioni regionali.

Presso l’Ufficio Anagrafe del Comune di Cremona, è possibile esprimere la dichiarazione di volontà sulla donazione di organi e tessuti al momento della richiesta o del rinnovo della carta d'Identità.

Una volta effettuata la dichiarazione il cittadino può cambiare la propria volontà in merito in qualsiasi momento firmando una dichiarazione documentata presso:

  • la sede dell'ATS VAL PADANA sede territoriale di Cremona (EX ASL)
  • le sedi dei CRT - Centro Regionale Trapianti, CNT - Centro Nazionale Trapianti
  • le sedi dell'AIDO - Associazione Italiana Donatori di Organi
  • l'Ufficio Anagrafe del proprio Comune solo nel momento del rinnovo della Carta d'Identità

Destinatari del servizio: 

Ogni cittadino maggiorenne ha la facoltà (ma non l'obbligo) di esprimere il proprio consenso/diniego in merito alla donazione degli organi e tessuti, sia manifestando esplicitamente la propria volontà in merito all'operatore dell'ufficio anagrafe, sia rispondendo all'invito di quest'ultimo.

Quando richiedere il servizio: 

Al momento della richiesta o del rinnovo della Carta d'Identità.

Come accedere al servizio: 

Al cittadino sarà fatto compilare un apposito modulo cartaceo in doppia copia, contenente i propri dati anagrafici oltre che alla dichiarazione di consenso/diniego sulla donazione di organi e tessuti.
Una copia sarà in possesso del cittadino, mentre l'altra sarà archiviata fisicamente negli archivi dell'Ufficio Anagrafe assieme alla scheda personale del cittadino. Una copia digitale della dichiarazione sarà inviata telematicamente al SIT - Sistema Informativo Trapianti in tempo reale.

Non sono possibili deleghe a terzi, la dichiarazione può essere firmata e rilasciata solo all'interessato.

Costo del servizio: 

Il servizio è gratuito.