Bilancio ambientale

Versione stampabileVersione PDF
Bilancio ambientale

Da tempo è crescente l'attenzione delle amministrazioni pubbliche sul tema della responsabilità in campo ambientale e sulle rendicontazioni delle azioni che si attivano per l'ambiente e la sostenibilità nelle nostre città.

Numerose amministrazioni stanno cercando di innovare profondamente il modo con cui rendere trasparente e facilmente comunicabile ai cittadini ciò che l'amministrazione ha realizzato e scelto, oltre alle azioni e ai risultati conseguiti.

Si tratta di una modalità e di una logica nuova che permettono di valutare le ricadute dal punto di vista della sostenibilità e della qualità di vita urbana.

Proprio con queste intenzioni il Comune di Cremona, primo comune della provincia di Cremona, ha deciso per la prima volta di approvare nel 2015 il bilancio ambientale di previsione, strumento volontario che nasce dalla esigenza di informare la cittadinanza nell'ottica dei principi di pubblicità, trasparenza, diffusione, previsti dalla normativa vigente.

L'Amministrazione, attraverso il bilancio ambientale non ha solamente elaborato una rendicontazione degli impegni “realizzati” per le politiche ambientali, ma ha messo a regime un metodo sistematico di valutazione e misurazione della portata e dell’efficacia della totalità degli interventi.

Nel 2016 è stato approvato il bilancio ambientale consuntivo per il 2015, per continuare il percorso di trasparenza avviato e per rendicontare i risultati ottenuti rispetto agli impegni presi.
Sempre nel 2016 è stato approvato un altro bilancio ambientale di previsione che consente, come per il precedente, una pianificazione strategica dei mezzi e delle azioni da adottare.

Pertanto l’impegno che l’Ammistrazione intende assumere è quello, ogni anno, di elaborare un bilancio consuntivo ed uno preventivo, quali strumenti di conoscenza e di approfondimento del territorio, per poter valorizzare le risorse e garantire la tutela futura dell’ambiente.

Allegati: 

Contenuti correlati: