SALVATI LA VITA - Campagna per la sicurezza degli impianti elettrici

Versione stampabileVersione PDF
Prosiel
 

EVENTI IN PROGRAMMA

CONVEGNO "La sicurezza degli impianti elettrici domestici e delle piccole attività commerciali ed artigianali",
16 marzo 2012 ore 15.30
Teatro Monteverdi-Fabbrica delle Arti
Via Dante 149 - Cremona
Il convegno è rivolto a cittadini e operatori del settore
Leggi il programma

INFORMAZIONI

Collegio dei periti industriali della provincia di Cremona
via Palestro, 66 Cremona - tel. 0372 535411
periti.ind@associazioneprofessionisti-cr.it,
www.associazioneprofessionisti-cr.it

Confartigianato Cremona
via Rosario, 5 Cremona - tel. 0372 598811
assoart@confartigianato.cremona.it
www.confartigianato.cremona.it

Cna Cremona
via Lucchini, 105 Cremona - tel. 0372 442211
artigiani@cnacremona.it,
www.cnacremona.it

PER APPROFONDIMENTI

  • [all=3193] (formato PDF - 34Kb)
  • [all=3191] (formato PDF - 812Kb)
  • [all=3190] (formato PDF - 944Kb)

Inoltre:


www.prosiel.it
: per scaricare pubblicazioni sulla sicurezza elettrica


Censis-CNPI-Fondazione Opificium
: 7° Rapporto annuale sulla sicurezza elettrica domestica in Italia

Condividi o salva tra i preferiti

SALVATI LA VITA - Campagna per la sicurezza degli impianti elettrici

Per mantenere efficienti e sicuri gli impianti elettrici, adeguamenti e manutenzione devono essere effettuati periodicamente rivolgendosi ad imprese installatrici o installatori abilitati.

Il Collegio dei Periti Industriali, gli Installatori elettrici Confartigianato e CNA e il Comune di Cremona hanno firmato un protocollo d'intesa per promuovere diverse iniziative finalizzate a sensibilizzare i cittadini sui pericoli di un impianto elettrico non efficiente e sicuro ed incoraggiare verifiche e controlli.
È stato così costituito un elenco di Installatori Artigiani Professionisti Qualificati che possono effettuare, a prezzi convenzionati e agevolati:

  • verifica degli impianti elettrici ad uso abitativo
  • verifica degli impianti elettrici delle parti comuni condominiali
  • verifica degli impianti elettrici delle piccole attività commerciali ed artigianali

Nelle abitazioni italiane si registra un morto a settimana per cause elettriche, ma il
pericolo di un errato utilizzo della corrente elettrica è scarsamente percepito.
Da una indagine condotta dal CENSIS nel 2011, infatti, risulta che l'83,1 % degli intervistati pensa che il proprio impianto elettrico sia a norma. In realtà solo il 31,8% delle abitazioni ha impianti pienamente a norma e solo il 17% degli intervistati fa effettuare dei controlli, oltretutto "sporadici".

Per quali tipi di impianti può essere richiesta la verifica

  • impianti elettrici domestici
  • impianti elettrici di piccole attività commerciali ed artigianali

Quali verifiche sono previste dalla convenzione

  • verifica dell'esistenza della documentazione tecnica obbligatoria
  • esame a vista
  • controllo strumentale del funzionamento dei dispositivi differenziali
  • prova strumentale dell'efficienza dell'impianto di protezione di terra

Al termine delle verifiche, all'utente sarà rilasciato un verbale con i valori strumentali rilevati e un giudizio sullo stato di "salute" dell'impianto elettrico. (Scarica il fac-simile del verbale in formato PDF - 64K - v.allegati)
(Il verbale non può in alcun modo sostituire la dichiarazione di conformità. la dichiarazione di rispondenza, e le verifiche periodiche obbligatorie richieste dal DPR 462/01)

Tariffe massime fissate per le verifiche dell'impianto

Impianti domestici:

  • con potenza fino a 6KW - € 40.00 + IVA
  • parti comuni condominiali - € 40.00 + IVA
    ed € 5.00 + IVA per ogni differenziale da verificare fino a 20 Kw

Impianti di piccole attività commerciali ed artigianali

  • fino a 6KW - € 50.00+ IVA
  • da 6 a 20 KW - € 80.00 + IVA
    ed € 5.00 + IVA per ogni differenziale da verificare
  • oltre 20KW - prezzo da concordare

Come richiedere le verifiche a prezzo convenzionato

Il cittadino può contattare direttamente uno degli installatori abilitati aderenti all'iniziativa.
Scarica l'elenco degli installatori aggiornato al 13 marzo 2012 - v.allegati (formato PDF - 16Kb)

Comitato di controllo

È stato istituito un comitato di controllo che garantisce:

  • corretto svolgimento delle operazioni di verifica degli impianti elettrici
  • rispetto delle tariffe convenzionate
  • monitoraggio e resoconto trimestrali sull'andamento della campagna di sensibilizzazione e sul numero delle prestazioni fornite.

Il Comitato di controllo è composto da:

  • un rappresentante dell'amministrazione comunale, arch. Nicolò Gambino
  • un rappresentante del collegio dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati, p.i. Vanore Orlandotti
  • un rappresentante dei Consumatori, dott.ssa Paola Bodini

Se un installatore non iscritto né a CNA né a Confartigianato vuole aderire all'iniziativa può rivolgersi al Collegio dei periti industriali della provincia di Cremona

 

 

Allegati: 

Categoria