Bando di concorso borse di studio intitolate al Prof. Alfredo Galletti per studenti universitari iscritti alla Facoltà di Lettere o ex Magistero o altra Facoltà

Versione stampabileVersione PDF

Data di pubblicazione: 

16/01/2019

Data di Scadenza: 

18/02/2019 - 12:00

Il bando, di norma, esce entro la prima decade di gennaio di ogni anno.

Per l'anno accademico 2018/2019 l'importo della borsa di studio è di € 567,00.

L'assegnazione del premio è disposta dal Segretario Generale, Dirigente ad interim del Settore Politiche Educative, Piano Locale Giovani, Istruzione e Sport sulla base della graduatoria di merito predisposta secondo quanto previsto dai criteri per l'assegnazione dei punteggi approvati dal Consiglio Comunale.

Il modulo compilato deve essere presentato entro

bando scaduto (le ore 12,00 di lunedì 18 febbraio 2019)

Destinatari del Bando: 

Studenti universitari residenti in Cremona o provincia, di modeste condizioni economiche, meritevoli, preferibilmente iscritti nell'anno accademico 2018/2019 alla Facoltà di Lettere o ex Magistero (Filosofia, Psicologia, Scienze della Formazione, Sociologia), ma anche ad altra Facoltà.

Sono ammessi alla graduatoria gli studenti con reddito ISEE in corso di validità non superiore a € 25.000,00.

Posti disponibili: 

1

Modalità di presentazione della domanda: 

La domanda, sottoforma di autocertificazione, è da presentare tramite lo Sportello Telematico (vedi la sezione "Modulistica" di questa scheda) ed è necessario avere la Carta Regionale dei Servizi (CRS) o la Carta Nazionale dei Servizi (CNS) e il relativo PIN.

La domanda deve contenere i seguenti dati:

- iscrizione universitaria all'anno accademico 2018/2019;
- votazione riportata in sede di esame per l'acquisizione del Diploma di Maturità o Abilitazione (per gli studenti iscritti al primo anno) e/o voti riportati nel corso universitario (per gli studenti iscritti agli anni successivi al primo), purché siano stati sostenuti tutti gli esami, con profitto, in relazione al corso frequentato;
- piano degli studi individuale approvato dalla Facoltà (per gli anni successivi al primo);
- composizione anagrafica della famiglia e residenza del candidato;
- reddito ISEE in corso di validità già in possesso o da richiedere gratuitamente ai centri CAAF, che non dovrà superare l’importo di € 25.000,00;
- numero di codice fiscale dell'aspirante.

Nella domanda il candidato dovrà dichiarare se ha beneficiato o meno di altra borsa di studio, indicando l'importo e la persona fisica o giuridica che l'ha erogata.

Nella domanda deve essere indicato obbligatoriamente un indirizzo di posta elettronica per l'invio delle comunicazioni di rito, pena l'esclusione. Tutte le note informative saranno infatti effettuate a mezzo posta elettronica.