Commercio/Scarico preziosi: autorizzazione al transito e alla sosta

Versione stampabileVersione PDF

I commercianti e gli artigiani che trattano beni preziosi e hanno sede in ZTL/APU, possono chiedere un'autorizzazione valida esclusivamente per il carico/scarico di preziosi, categoria Commercio 2 (B2).

L'autorizzazione non consente l'accesso dai varchi di corso Mazzini, corso Garibaldi, via Beltrami e largo Boccaccino.

L'autorizzazione riporta il numero di targa e deve essere esposta sul parabrezza del veicolo.

L'autorizzazioni, salvo diversa indicazione, deve riportare la marca da bollo prevista dalle norme vigenti ed una marca comunale per i diritti di segreteria.

Validità dell'autorizzazione
L'autorizzazione è valida per dodici o ventiquattro mesi dalla data del rilascio (fatto salvo un diverso termine indicato dall'Ufficio Permessi) ed è prorogata automaticamente di 30 giorni dalla data di scadenza, per consentire all'Ufficio Permessi di evadere l'eventuale istanza di rinnovo.
Per le richieste di rinnovo si applicano le medesime modalità del 1° rilascio.

Ogni autorizzazione può essere revocata o sostituita da altra autorizzazione che preveda diverse o minori deroghe in caso:

  • ci siamo modifiche della segnaletica stradale,
  • siano state accertate variazioni nelle condizioni e nei requisiti che ne avevano determinato il rilascio,
  • di abusi o irregolarità,
  • in qualsiasi altro caso sia ravvisata una motivata ragione che possa influire sulle valutazioni eseguite in sede di rilascio.

Se l'autorizzazione viene smarrita, distrutta o sottratta, il titolare deve richiederne un duplicato all'Ufficio Permessi, dichiarando il motivo della perdita dell'originale. Se l'autorizzazione riportava più di un numero di targa o l'indicazione di targhe varie, la richiesta di duplicato dovrà essere corredata dalla denuncia all'Autorità Giudiziaria.

accesso alla ZTL/area pedonale per operazioni di carico e scarico
Le procedure da seguire per accedere alla ZTL/area pedonale per operazioni di carico e scarico sono di vario genere e dipendenti da diversi fattori; è utile quindi consultare la scheda informativa dettagliata di queste procedure, nella sezione Ti potrebbe interessare anche, più avanti in questa scheda.

 

Come accedere al servizio: 

La richiesta deve essere inoltrata utilizzando il modulo.

Allegati:

  • copia della visura camerale che certifichi il tipo di attività svolta, o della licenza commerciale o della comunicazione ex art. 7 del D. Lgs. 31/03/1998 n. 114 (Legge Bersani) presentata al Comune di Cremona.
  • In alternativa alla documentazione precedente è ammessa l'autocertificazione come previsto dalla normativa in materia
  • copia del libretto di circolazione del veicolo utilizzato
  • copia del documento d'identità del titolare dell'attività.

Costo del procedimento: 

Attenzione
Per evitare di acquistare inutilmente le marche da bollo, prima di procedere con la richiesta, consigliamo di contattare via e-mail l'Ufficio Permessi, per verificare il diritto al rilascio dell'autorizzazione.

Rilascio e rinnovo
Permesso valido per 12 mesi
- € 100,00
- Una marca da bollo da € 16,00 sulla richiesta.
- Una marca da bollo da € 16,00 e € 0,52 per diritti di segreteria al ritiro dell'autorizzazione

Permesso valido per 24 mesi (*)
- € 200,00
- Una marca da bollo da € 16,00 sulla richiesta.
- Una marca da bollo da € 16,00 al ritiro dell'autorizzazione

* Il permesso biennale consente di pagare una volta sola in 2 anni le spese per la domanda e per i permessi rilasciati.

Duplicato
Una marca da bollo da € 16,00 al ritiro dell'autorizzazione.

È prevista una riduzione del 30% sulla tariffa se il veicolo utilizzato è a basso impatto ambientale (elettrico, metano, GPL, ibrido).