Ristorazione scolastica nelle scuole infanzia statali e primarie di primo grado statali: informazioni generali e menu

Versione stampabileVersione PDF

Dal 2 maggio 2022 nelle scuole infanzia statali e primarie di primo grado statali sono in vigore i
menù primavera/estate 2022.
E' possibile scaricare il menù generale, la tabella relativa agli ingredienti principali utilizzati nelle varie preparazioni e i menù "no carne".
Si informa che il "menù a scelta primavera/estate 2022", data l'emergenza sanitaria per agevolare al meglio il servizio ristorazione, non è al momento attivo.
Si ricorda che il "menù a scelta" è una proposta di "scegli il tuo menù, alimenta il tuo benessere" in base alla quale è possibile per i genitori scegliere per i propri figli un menù ricco di verdure, cereali integrali e legumi cucinati in modo accattivante.
Verrà data comunicazione appena sarà possibile riattivare tale proposta nei plessi in cui l'organizzazione a mensa e le norme Anti-covid lo permettono.
Per richiedere questo menù, senza costi aggiuntivi, è sufficiente compilare, tramite lo Sportello Telematico o presso gli uffici previo appuntamento, il modulo richiesta
diete speciali barrando l'apposita sezione
"applicazione del menù a scelta a partire da".
Tutti i menù sono disponibili nella sezione
approfondimenti" / "file da scaricare" di questa scheda.
I menù autunno-inverno 2021/2022
sono validi fino al 30 aprile 2022.

Nella sezione "link esterni" è disponibile l'intervista fatta ai cuochi che lavorano nelle mense scolastiche delle scuole comunali e statali di Cremona pubblicata dal blog Foodinsider

Il servizio di ristorazione scolastica è affidato alla ditta Camst.
La Camst gestisce la ristorazione scolastica con la supervisione del Settore Politiche Educative, Istruzione del Comune di Cremona - Servizio Politiche Educative e Istruzione- Ufficio ristorazione scolastica.

L'ufficio ristorazione scolastica vigila costantemente sulla corretta applicazione di quanto previsto dal contratto e sulle norme igienico-sanitarie degli ambienti, degli alimenti e del loro trattamento.
I menù adottati sono coerenti con le linee guida alimentari nazionali e internazionali.

I menù variano di anno in anno, sono elaborati sull'arco di quattro settimane e diversi a seconda delle stagioni: autunno/inverno e primavera/estate.
Il menù autunno/inverno comincia, di solito, la prima settimana di Novembre e termina alla fine di Aprile, mentre il menù primavera/estate inizia in Maggio e termina alla fine di Ottobre.

Le materie prime utilizzate comprendono diversi prodotti biologici (farine e cereali vari quali: riso, farro, orzo, miglio, mais, pasta di semola, pasta di farro, pasta integrale, riso parboiled, riso integrale, crackers, gallette di mais,passata di pomodoro e pelati di pomodoro, alcuni prodotti ortofrutticoli freschi, patate, carote, mela, pera, kiwi ecc.; alcune verdure surgelate come spinaci, piselli, fagiolini, tutti i legumi e i derivati, tofu e latte di soia, le uova, l’olio extravergine d’oliva, i succhi di frutta 100% non zuccherati), prodotti provenienti dal commercio equo e solidale (banane, noci ammazzonia, cioccolato) e prodotti DOP (Grana Padano e Provolone).

Le diete speciali possono essere richieste per motivi medici certificati o per motivi etici / religiosi o per problemi di natura diversa (difficoltà di deglutizione, problemi ortodontici, disabilità); per maggiori informazioni, vedi la sezione "Ti potrebbe interessare anche" di questa scheda.

Sono disponibili prodotti senza glutine.

L'Amministrazione si avvale anche, per il servizio nelle scuole statali, della collaborazione della Commissione mensa che è istituita con i seguenti obiettivi:
- perseguire gli scopi di educazione alimentare
- esprimere parere circa la qualità del servizio di ristorazione e la regolarità delle quantità distribuite
- formulare proposte e suggerimenti.

Come accedere al servizio: 

Per l'iscrizione e il pagamento del servizio di ristorazione scolastica vedi le schede informative nella sezione "Ti potrebbe interessare anche" di questa scheda.