Attività artigianali, industriali, agricole e depositi

Versione stampabileVersione PDF

Se, per svolgere l’attività è necessaria l'apertura di una sede operativa, chi vuole avviare, trasferire o modificare l'attività deve presentare la SCIA - segnalazione certificata di inizio attività - al Comune.

Chi vuole subentrare nell'attività, modificare la ragione sociale o la compagine sociale deve presentare specifica comunicazione.

I locali dove si svolge l’attività devono avere una destinazione d’uso compatibile con quella prevista dal Piano di Governo del Territorio.

Devono essere rispettate le norme e le prescrizioni specifiche dell’attività, per esempio quelle in materia di urbanistica, igiene pubblica, igiene edilizia, tutela ambientale, tutela della salute nei luoghi di lavoro, sicurezza alimentare, regolamenti locali di polizia urbana annonaria.

Quando richiedere il servizio: 

L'attività oggetto della segnalazione può essere iniziata contestualmente alla presentazione della stessa all'amministrazione Comunale.

Come accedere al servizio: 

La SCIA o la Comunicazione deve essere presentata tramite portale SUAP di impresainungiorno.gov.it.

ATTENZIONE
E' estremamente importante compilare in modo corretto e completo la segnalazione. Le false dichiarazioni comportano la denuncia all'Autorità Giudiziaria con possibili conseguenza penali a carico del dichiarante.

Costo del procedimento: 

E' previsto il pagamento di diritti istruttori - verifica il valore consultando il tariffario.

Il pagamento dei diritti istruttori è possibile direttamente sul portale impresainungiorno.gov.it, durante la compilazione della procedura (il portale rimanda alla piattaforma pagoPA).