Area di sosta riservata a disabili

Versione stampabileVersione PDF

Il Comune può assegnare a titolo gratuito uno spazio di sosta delimitato da segnaletica che indica gli estremi del "contrassegno di parcheggio per disabili" di chi è autorizzato ad utilizzarlo.

L'area di sosta è quindi riservata ai veicoli che espongono uno specifico contrassegno di parcheggio per i mezzi a servizio di persone diversamente abili rilasciato dal Comune. Gli stalli di sosta devono:

  • essere delimitati da strisce gialle
  • avere l'apposito simbolo dipinto sul terreno
  • essere affiancati dallo spazio libero necessario per aprire lo sportello del veicolo, fare manovra e salire sul marciapiede.

Destinatari del servizio: 

Per ottenere l'assegnazione di uno stallo invalidi occorre:

  • possedere un permesso permanente per la circolazione e la sosta dei veicoli a servizio dei diversamente abili
  • non disporre o non riuscire a raggiungere un garage o posto auto privato vicini a dove si chiede lo stallo
  • che l'area dove si chiede lo stallo di sosta assegnato sia compatibile con la sosta dei veicoli e non impedisca la circolazione del traffico.

Come accedere al servizio: 

Nella sezione modulistica è disponibile il modulo telematico.

Una volta ricevuta la domanda, il Comune effettuerà un sopralluogo per verificare se è possibile realizzare e assegnare lo stallo.

L'ufficio poi emette la relativa ordinanza ed attiva il Servizio Segnaletica di AEM che predispone la segnaletica verticale ed orizzontale che riporta il numero di autorizzazione.