Commercio su area pubblica: partecipazione a fiere (S. Pietro, Libro, vendita in occasione dei defunti)

Versione stampabileVersione PDF

ATTENZIONE: la fiera del libro edizione autunnale prevista dal 10 ottobre al 15 novembre 2020, causa emergenza COVID, è stata annullata.


Le fiere previste nel regolamento comunale per il commercio su aree pubbliche sono:

Fiera del Libro - tipologia: specializzata in vendita prodotti librari, pubblicazioni in genere anche su supporto analogico/digitale del settore - Galleria XXV Aprile (5 posteggi)
edizione primaverile: periodo di svolgimento: nei mesi di aprile/maggio
edizione autunnale: periodo di svolgimento: nei mesi di ottobre/novembre

Fiera di San Pietro -tipologia: non specializzata - viale Po e via Navaroli - (269 posteggi di cui quattro posteggi riservati alle Associazioni di Volontariato e di Solidarietà Sociale, uno riservato ai produttori agricoli, 28 riservati alla vendita dei prodotti del settore alimentare - durata della concessione: pluriennale) - periodo svolgimento: il sabato pomeriggio e/o la domenica antecedente o successiva la festività di San Pietro.

vendita in occasione dei defunti - tipologia: specializzata in vendita dolciumi, caldarroste, palloncini - durata della concessione: annuale - via Cimitero - (6 posteggi) - periodo svolgimento: indicativamente 30 ottobre - 2 novembre compreso.

Destinatari del servizio: 

I titolari di autorizzazione per il commercio su area pubblica (per informazioni sulle modalità di rilascio dell'autorizzazione per il commercio su area pubblica, vedi sezione ti potrebbe interessare anche di questa scheda).

Quando richiedere il servizio: 

La domanda deve essere inviata tramite il portale Sportello Unico Attività Produttive del Comune di Cremona almeno sessanta giorni prima dello svolgimento della fiera.

Come accedere al servizio: 

La domanda deve essere presentata esclusivamente in forma telematica tramite il portale SUAP di impresainungiorno.gov.it.

L'Amministrazione ogni anno disciplina con apposita ordinanza le modalità di svolgimento della singola fiera.

Scaduto il termine di presentazione delle domande, viene stilata e pubblicata all'Albo Pretorio una graduatoria in base ai criteri di priorità stabiliti dalla Legge Regionale 6/2010 e del Regolamento comunale.
Nella stessa fiera nessun soggetto può avere la titolarità o il possesso di più di due concessioni per ciascun settore merceologico nelle fiere con meno di cento posteggi, ovvero di tre concessioni per settore merceologico in caso di posteggi superiori a cento.

Nella sezione ti potrebbe interessare anche più avanti inq uesta pagina sono disponibili i link alle ordinanze dell'anno in corso.

Costo del procedimento: 

Due marche da bollo da € 16.00 (per la domanda e per l'autorizzazione).

E' previsto anche il pagamento di diritti istruttori - verifica il valore consultando il tariffario.

Il pagamento dei diritti istruttori e delle marche da bollo è possibile direttamente sul portale impresainungiorno.gov.it, durante la compilazione della procedura (il portale rimanda alla piattaforma pagoPA).

L'assegnazione è soggetta al pagamento di tutti i connessi oneri:

  • canone di occupazione suolo pubblico (plateatico)
  • eventuale allacciamento elettrico.