Locali destinati a pubblici spettacoli

Versione stampabileVersione PDF

Per aprire o modificare un locale di pubblici spettacoli, occorre presentare domanda completa di documentazione.
L'autorizzazione rilasciata dall'ufficio al termine dell'istruttoria consentirà di iniziare l'attività.

Per locale di pubblici spettacoli s'intende: discoteche, sale da ballo, locali notturni ecc.

Qualora si intenda destinare un locale a pubblici spettacoli è necessario ottenere, ai sensi dell'articolo 80 del Testo Unico di Pubblica Sicurezza, l'agibilità dei locali, previo parere della Commissione Comunale di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo.

 

Come accedere al servizio: 

Il cittadino deve inoltrare la domanda utilizzando l'apposito modulo (Domanda di esame del progetto e e rilascio della licenza di agibilità per l'apertura o la modifica di locali di pubblico spettacolo).
Nel caso in cui il locale è di capienza inferiori alle 200 persone, deve essere allegata alla domanda anche l'apposita dichiarazione (Dichiarazione per locali ed impianti destinati ad attività di pubblico intrattenimento con capienza complessiva pari o inferiore alle 200 persone).

Deve inoltre allegare la planimetria dei locali, una relazione tecnico descrittiva a firma di tecnico abilitato, tutte le certificazioni relative ai materiali utilizzati ed agli impianti installati, i collaudi prescritti e indicare gli estremi dell'agibilità edilizia.

Contestualmente deve essere presentata richiesta per l'esame preventivo al Comando Locale dei Vigili del Fuoco (nella sezione approfondimenti di questa scheda trovate il link al sito del Comando Provinciale Vigili del Fuoco).

Al termine dei lavori è necessario inoltrare infine la comunicazione di ultimazione lavori.

L'agibilità è subordinata al parere favorevole della competente Commissione di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo a cui viene sottoposta tutta la documentazione prodotta.

Costo del procedimento: 

una marca da bollo da € 16.00 per la domanda + una marca da bollo da € 16.00 per l'autorizzazione; in caso di sopralluogo della Commissione Comunale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo è necessario versare il rispettivo importo.

E' previsto anche il pagamento di diritti istruttori - verifica il valore consultando il tariffario.

Il pagamento dei diritti istruttori e delle marche da bollo è possibile direttamente sul portale impresainungiorno, durante la compilazione della procedura (il portale rimanda alla piattaforma pagoPA).