Cosa fare in caso di inquinamento

Versione stampabileVersione PDF

In caso di segnalazione di inquinamento del suolo in area privata (ad es. per controversie fra vicini di casa), l'Ufficio Ecologia attiva l'ATS per il sopralluogo, previo versamento da parte del cittadino dei diritti sanitari. Una volta accertata la violazione, l'Ufficio Ecologia invita/ordina il proprietario dell'area a rimuovere la causa di inquinamento. Nel caso in cui si rilevi la presenza di forme di inquinamento rilevanti (ad es. la presenza di quantitativi di rifiuti considerevoli), viene attivata la Polizia Locale per le relative sanzioni.

In caso di segnalazione di inquinamento del suolo in area pubblica nonché di abbandono rifiuti, l'Ufficio Ecologia attiva il Servizio di Nettezza Urbana dell'Aem per il ripristino dell'area e, nel caso di abbandoni consistenti e/o ripetuti, attiva anche la Polizia Locale per un'attività congiunta di controllo e individuazione dei responsabili.

In caso di segnalazione di inquinamento atmosferico (scarichi a parete di caldaie, emissioni di canne fumarie, presenza di odori e fumi provenienti da attività commerciali), l'Ufficio Ecologia attiva l'ATS per il sopralluogo. Una volta ricevuto dall'ATS il verbale, l'Ufficio emana un provvedimento (invito o ordinanza) nei confronti di coloro che provocano l'inquinamento.

In caso di segnalazione di inquinamento acustico (attività lavorative, esercizi pubblici, cantieri edili e stradali, specifiche attività rumorose, condizionatori, allarmi, ecc.) l'Ufficio Ecologia attiva l'ARPA (Azienda Regionale per la Protezione Ambientale) per effettuare i rilievi fonometrici. Una volta ricevuto dall'ARPA il verbale di tali rilievi, l'Ufficio attua un iter amministrativo specifico che può prevedere anche l'emanazione di un idoneo provvedimento (invito o ordinanza) nei confronti di coloro che provocano l'inquinamento.

In caso di segnalazione di inquinamento pregresso o accidentale delle acque superficiali e/o di falda profonda (ad es: sversamento) l'Ufficio Ecologia attiva gli Enti competenti (Provincia, ATS, ARPA, Aem, etc.), attua le opportune verifiche e, se necessario, avvia un procedimento amministrativo.

In caso di segnalazioni urgenti da effettuare in orari di chiusura dell'Ufficio Ecologia e/o nei giorni festivi è possibile chiamare il Pronto Intervento che attiva gli Agenti di Polizia Locale.

Per richieste di interventi urgenti è necessario rivolgersi alla Centrale operativa - vedi sezione approfondimenti di questa pagina.
 

Riferimenti Normativi

Per l'inquinamento del suolo e l'inquinamento atmosferico:
- Regolamento locale di igiene tipo della Regione Lombardia
- Decreto Ronchi (22/1997)
- D. Lgs n. 152 del 3/4/2006
- Regolamenti del Comune di Cremona: Regolamento per la tutela delle acque superficiali e telluriche, Regolamento per i Servizi di Nettezza Urbana, Regolamento di Polizia Locale.
- Delibera di Giunta Regionale 8/9958 del 29 luglio 2009
Per l'inquinamento acustico:
- DPCM '91, Legge quadro 447/95, DPCM '97
- Legge regionale n. 13 del 10/8/2001
- Regolamento del Comune di Cremona: attuazione del Piano di Zonizzazione Acustica.

Come accedere al servizio: 

Le segnalazioni possono essere effettuate:
- presentandosi di persona o telefonando allo Sportello Emergenze Ambientali
- facendo una segnalazione in carta semplice, ma debitamente firmata e compilata in tutte le sue parti e consegnata all'Ufficio di Protocollo Generale di Piazza del Comune, 8 - Cremona
- on-line tramite lo Sportello Telematico (vedi sezione "Modulo telematico di questa pagina")
 

ATTENZIONE:
Per le segnalazioni che daranno luogo ad un procedimento amministrativo in cui sono implicati dei costi (ad es: per il coinvolgimenti di enti esterni come ad esempio l'ATS o l'ARPA) sarà cura dello sportello emergenze ambientali avvisare tempestivamente il cittadino segnalante

Costo del servizio: 

Gratuito; è necessario, per alcuni casi, in cui ci sia il coinvolgimento di Enti esterni che effettuano i sopralluoghi sostenere un versamento (le tariffe variano in base al tipo di segnalazione).

Costo del procedimento: 

Le segnalazioni scritte devono essere inviate in carta semplice.