Trasporto scolastico (scuolabus)

Versione stampabileVersione PDF

Il trasporto scolastico è un servizio comunale che rientra nelle misure del diritto allo studio, per facilitare l'accesso e la frequenza alle scuole infanzia, primarie e secondarie di primo grado del territorio comunale.
Il servizio è gestito da Km-Arriva Italia s.r.l., società che si occupa della tariffazione e dei relativi pagamenti.

I genitori, gli esercenti la potestà, chi ha il minore in affido famigliare o chi ne fa le veci hanno l’obbligo di condurre e prelevare i minori frequentanti le scuole infanzia e le scuole primarie, presso i punti di raccolta programmati agli orari stabiliti.

Il servizio rispetta la priorità in favore di alunni con disabilità; la richiesta del Servizio di Trasporto deve essere inoltrata al Comune di Cremona da parte di un famigliare, presso lo sportello POIS (Porta Informativa Servizi Sociali).
Il Servizio prevede il trasporto da casa a scuola e viceversa ed il trasporto a terapia riabilitativa.

A scuola ci puoi andare:
- con questo servizio
- con il Piedibus.
Per il Piedibus vedi la sezione "Ti potrebbe interessare anche" di questa scheda.

Destinatari del servizio: 

Il Servizio è rivolto agli alunni delle scuole per l'infanzia comunali, delle scuole per l'infanzia statali, delle scuole primarie e delle scuole secondarie di primo grado "Virgilio" (via Trebbia, 1), "Anna Frank" (via Novati, 24), "Vida" (Via S. Lorenzo, 4) e "Campi" (via Gioconda, 1), residenti nel Comune di Cremona.

L'accettazione delle richieste di trasporto da parte dell'Amministrazione Comunale, cui compete la raccolta e la valutazione delle domande, è subordinata al rispetto dell'apposito regolamento disciplinante il servizio, che prevede quanto segue:
- distanza tra l'abitazione (o il luogo di partenza) e la scuola, superiore a km 2 o, se inferiore, accertata pericolosità del percorso;
- scuola frequentata territorialmente di competenza, secondo l'attuale ripartizione dei bacini di utenza;
- mancanza dei servizi di trasporto pubblico tale da impedire l'osservanza dell'orario scolastico;
- priorità, rispetto ad ogni altro intervento previsto, del trasporto in favore di alunni portatori di handicap.

Quando richiedere il servizio: 

Il servizio può essere richiesto entro il 30 giugno di ogni anno, per l'anno scolastico successivo.

Come accedere al servizio: 

Gli utenti devono presentare la domanda al Comune attraverso il modulo disponibile sullo Sportello Telematico del Comune (vedi la sezione "Modulistica" di questa pagina).

La domanda d'iscrizione va ripresentata ogni anno scolastico.

Costo del servizio: 

Il bambino deve possedere il tesserino triennale personale rilasciato dalla biglietteria della stazione dei pullman (via Dante, 90) al costo di € 6,50; questo tesserino deve essere sempre accompagnato dall'abbonamento:
- costo dell'abbonamento mensile studenti: € 29,50
- costo dell'abbonamento annuale studenti valido 12 mesi (compreso luglio e agosto): € 211,00.

Per eventuali chiarimenti circa il costo del servizio, è necessario rivolgersi direttamente alla biglietteria.